Sarah Blasko

As Day Follows Night

2010 (Universal Motown) | pop, songwriter

Figura angelica (come la sua voce), Sarah Blasko, australiana operativa in Svezia, ha tanta grazia da sembrare uscita da un quadro di Boldini o d'un altro dei pittori italiani trapiantati a Parigi durante la Belle Époque.

Faccino timido, dischi confezionati sobriamente, videoclip minimalisti, niente gossip: solo gli elaborati costumi di scena potrebbero farne una popstar. Ma la Blasko ha imparato la lezione delle divine chanteuse Françoise Hardy e Charlotte Gainsbourg: poco chiasso fuori dalle scene, contegno angelico sotto i riflettori.

Il terzo album della Blasko, "As Day Follows Night", è etereo e impalpabile ma concreto. Sarebbe solo una raccolta di canzoni carine; il punto è che sono molto carine, così come lo è il risultato finale. Molto pianoforte, sezione ritmica in rilievo da cui un'omogenea presenza di brio, pochi effetti speciali (vibrafono e musical saw), interpretazioni vocali di gran classe.

"Down On Love" è un buon inizio; "Hold On My Heart", "We Won't Run", "Sleeper Awake"; "Lost And Defeated" sono i pezzi migliori d'un disco che non ha mai brutti momenti. In più, citazione byrniana alla fine di "Over & Over".

(04/04/2011)

  • Tracklist
  1. Down On Love
  2. All I Want
  3. Bird On A Wire
  4. Hold On My Heart
  5. We Won't Run
  6. Is My Baby Yours?
  7. Sleeper Awake
  8. No Turning Back
  9. Lost & Defeated
  10. Over & Over
  11. I Never Knew
  12. Night & Day
Sarah Blasko su OndaRock
Recensioni

SARAH BLASKO

Depth Of Field

(2018 - Emi)
Austero minimalismo e voce plastica nella maturità della cantautrice di Sidney

SARAH BLASKO

Eternal Return

(2015 - Emi)
Synth-pop suonato a regola d'arte nel quinto album della cantante australiana

Sarah Blasko on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.