Kevin Drumm

Tannenbaum

2013 (Hospital Productions) | ambient-drone

Descritto come “un doppio album di ambient-music maligna”, “Tannenbaum” prosegue il discorso che l’artista americano aveva intrapreso con la doppietta "imperiale", spingendosi ancora oltre in fatto di diluizione ambient-dronica.

Senza nulla temere, Drumm apre questo suo ennesimo lavoro con “Night Side”, un’ora e rotti (!) di estatici abissi cosmici alla deriva. Un buon modo per fare selezione tra gli ascoltatori, insomma…
A spingere la rotta verso profondità sempre più misteriose, ci pensa, poco dopo, “Winter Ice”, che trae evidentemente ispirazione dalla vertigine silenziosa e dall’abbagliante luccichio delle distese di ghiaccio in cui l’uomo smarrisce ogni possibilità di orientamento.
Un certo retrogusto sinfonico – anche se di sinfonismo scarnificato e ultraterreno stiamo parlando… - possiede, invece, “Taurean”, altri ventotto minuti scarsi di impercettibili sommovimenti inconsci che – questo il filo conduttore dell’opera – accumulano granelli su granelli di tensione, lasciando, infine, che la stessa svanisca lì dove il tutto era incominciato: nel nulla.

Più che mostrare, Drumm vuole evocare, vuole metterci in contatto con un’alterità latente, la cui verità si manifesta per gradi, attraverso simboli sparsi, risonanze minime, echi siderali, ma anche sinusoidi (“Grace”) e apocalissi gracidanti (“Dimming The Gas Lights”). Il problema, però, è che in due ore e mezza di musica molti sono i momenti in cui l’attenzione cala vistosamente.
Insomma, Kevin, qualche sforbiciata qua e là potevi anche darla, no?

(07/02/2013)

  • Tracklist
  1. Night Side
  2. Winter Ice
  3. Taurean
  4. Gradual Extinction
  5. Return
  6. Grace
  7. Dimming The Gas Lights
Kevin Drumm su OndaRock
Recensioni

KEVIN DRUMM

Interference

(2016 - Autoprodotto)
Ennesima emanazione da parte del versatile artista statunitense

KEVIN DRUMM

Everything's Going Along As Usual And Then All Shit Breaks Loose

(2015 - autoprodotto)
L'harsh-noise del musicista americano

KEVIN DRUMM

Relief

(2012 - Editions Mego)
Il musicista americano in un caos di distorsioni, frequenze disturbate e riverberi metallici

KEVIN DRUMM

Ghybbrish

(2011 - autoprodotto)
Un doppio Cd-r autoprodotto per l'artista americano, tra terrorismo rumorista e lungaggini insopportabili ..

KEVIN DRUMM

The Obstacles of Romantic Exaggeration

(2010 - Karl Schmidt Verlag)
Sperimentazioni concrete e rumore bianco per il musicista dell'Illinois

KEVIN DRUMM

Imperial Horizon

(2009 - Hospital Productions)
Oltre un'ora di purissima ambient-drone per il musicista di Chicago

KEVIN DRUMM

Imperial Distortion

(2008 - Hospital Productions)
La nuova incarnazione drone-ambient del musicista americano

Kevin Drumm on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.