Disappears

Irreal

2015 (Kranky) | post-punk, noise-rock

Giunti al loro quinto lavoro in studio, gli americani Disappears sono sempre più convinti fautori di un ibrido di kraut-rock, noise e post-punk che in questo “Irreal”, come da titolo, assume connotazioni elusive, spostando dunque la cupa ossessività del precedente “Era” verso soluzioni più “aperte”.

Registrato ancora sotto la supervisione di John Congleton negli studi Electrical Audio di Steve Albini, il disco, aperto dall’atmosferica “Interpretation” (che nasce all’incrocio tra fumi noir e un monotono rituale metallico), presenta un suono avvolgente che si muove lungo traiettorie ipnotiche, passando in rassegna tanto la scientifica organizzazione teutonica (i Can in equilibrio precario di “I _ O” o quelli in crescendo spettrale di “Mist Rites, il motorik dei Neu! che in “Another Thought” diventa minaccioso meccanismo poliritmico), quanto la stentorea magniloquenza del dark-punk (la title track), mentre la voce di Brian Case si tiene in disparte, recitando ombre, declinando insidie tutte psichiche.

Un disco compatto e tutto sommato piacevole, in cui anche il dub e il funk tornano utili per scolpire cerchi nell’oscurità (“Halcyon Days”), invitando a rintracciare nelle sfumature e nei giochi di luci e ombre sensi traslati, alterità che nella seconda parte diventano veri e propri punti di fuga per lo spazio più profondo, fino alle tessiture coldwave di ”Navigating The Void”, con cui il disco inclina su pacificanti vibrazioni malinconiche.

(14/01/2015)

  • Tracklist
  1. Interpretation
  2. I _ O
  3. Another Thought
  4. Irreal
  5. OUD
  6. Halcyon Days
  7. Mist Rites
  8. Navigating the Void
Disappears su OndaRock
Recensioni

DISAPPEARS

Low: Live In Chicago

(2015 - Maple Death)
Il riuscito omaggio al primo Bowie berlinese da parte della band di Brian Case

DISAPPEARS

Era

(2013 - Kranky)
La formazione chicagoana ritorna con il suo lavoro pił cupo e melmoso

DISAPPEARS

Pre Language

(2012 - Kranky)
Terzo disco per la band chicagoana, tra rivisitazioni del post-punk, scorciatoie lisergiche e un sound ..

DISAPPEARS

Guider

(2011 - Kranky)
Ancora una mezz'ora di oscure e ossessive trame minimal-lisergiche per la band chicagoana  ..

DISAPPEARS

Lux

(2010 - Kranky)
L'esordio dei chicagoani Disappears porta una ventata di rock in casa Kranky

News
Disappears on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.