Andy Shauf

The Neon Skyline

2020 (ANTI) | chamber-folk-rock

Disco che si presentava difficilissimo in partenza, per via della quasi perfezione raggiunta nel precedente e per la definizione, in quel "The Party", di un sound e di uno stile troppo belli e definiti per essere semplicemente abbandonati dopo un solo disco, "The Neon Skyline" è effettivamente un album più sofferto di quanto il suo aspetto orecchiabile e raffinato possa lasciar intendere.

La scrittura, nonostante l'esercizio vagamente sghembo dei Foxwarren, non riesce a staccarsi dai pattern proposti in "The Party", risultando spesso una versione più debole, rimasticata dei pezzi precedenti. Così, anche gli arrangiamenti sono giocoforza più timidi, non trovando linee melodiche da evidenziare - non riescono i cambi di tono, peraltro presto interrotti per mancanza di una vera e propria melodia, di "Thirteen Hours", per esempio.
Il rifugio di Shauf in "The Neon Skyline" diventa così il gioco manieristico d'atmosfera: laddove "The Party" nascondeva anche un concept narrativo organico, questo nuovo album non riesce a trovare un'ambientazione vera e propria (fuori dalla generica dedica a una ragazza, vera o presunta), se non suggerendo vagamente le soffuse narrazioni notturne, da afterthought, del mito personale Randy Newman.

Disco infine inevitabilmente noioso, "The Neon Skyline" non ha che il merito di consolidare lo stile di Andy Shauf, ormai giunto a un grado di consacrazione che gli permette anche di vivere, almeno per un po', della propria fama più che della sua produzione effettiva.

(31/01/2020)



  • Tracklist
  1. Neon Skyline
  2. Where Are You Judy
  3. Clove Cigarette
  4. Thirteen Hours
  5. Things I Do
  6. Living Room
  7. Dust Kids
  8. The Moon
  9. Try Again
  10. Fire Truck
  11. Changer
Andy Shauf su OndaRock
Recensioni

ANDY SHAUF

The Party

(2016 - Anti)
Istantanee esistenziali di un house party in una mirabile cornice sonora per il cantautore del Saskatchewan ..

ANDY SHAUF

The Bearer Of Bad News

(2012 - Self-released)
L'erede di Elliott Smith a quattro anni dall'esordio

News
Live Report
Andy Shauf on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.