Motorhead

Aftershock

2013 (Udr) | rock 'n' roll, heavy metal

Parte in quarta il ventunesimo disco in studio dei Motörhead. L'opener "Heartbreaker" è il classico brano veloce del power trio: in questi tre minuti c'è tutto quello che ci deve essere in una canzone dei Motörhead, tre minuti di puro rock'n'roll grezzo e veloce, senza compromessi, dominato dalla voce roca di Lemmy.
Un Lemmy che ci ha fatto un po' preoccupare la scorsa estate, allorquando ha dovuto annullare alcune date del tour europeo, tra cui quella a Milano, per problemi di salute ("Aftershock" è stato registrato precedentemente, a inizio anno).
Il gruppo ha dovuto anche rimandare le date di promozione per il nuovo lavoro, in quanto Lemmy non si è ancora completamente ripreso, e ha deciso di tornare on stage solo quando potrà dare nuovamente il massimo, ovvero nei primi mesi del 2014.

Nel frattempo, a consolarci, arrivano questi quattordici brani, da sparare a massimo volume nelle casse dei nostri stereo. Quattordici nuovi capitoli dell'epopea dei Motörhead: essenziali ed efficaci, ma suonati e prodotti in maniera egregia, hanno sicuramente già pronto un posto nei futuri live set della band britannica.
Non manca niente: elettrizzanti solo ("Coup De Grace", "Do You Believe"), blues stradaioli ("Lost Woman Blues", "Dust And Glass"), schegge tiratissime ("End Of Time", "Going To Mexico", "Queen Of The Damned"): il tutto procede senza cali di sorta all'insegna di un "ritorno" decisamente apprezzabile. 
In copertina, un ringhio e un paio di zanne ci ruggiscono in faccia prepotenti: tutto in regola insomma.

Non c'è davvero nient'altro da aggiungere, tanto vale citare la press release che ben sintetizza il "culto" dei Motörhead: "Motörhead is not simply a band, it's a genre!".

(13/11/2013)



  • Tracklist
  1. Heartbreaker 
  2. Coup De Grace
  3. Lost Woman Blues 
  4. End Of Time 
  5. Do You Believe 
  6. Death Machine 
  7. Dust And Glass 
  8. Going To Mexico 
  9. Silence When You Speak To Me 
  10. Crying Shame 
  11. Queen Of The Damned 
  12. Knife 
  13. Keep Your Powder Dry 
  14. Paralyzed
Motorhead su OndaRock
Recensioni

MOTORHEAD

Bad Magic

(2015 - Udr)
Ventiduesimo disco in quarant'anni di attività per l'immarcescibile Lemmy

MOTORHEAD

The Wörld Is Ours - Vol 2

(2012 - UDR)
L'ennesimo capitolo live della saga "on the road" di Lemmy e soci

MOTORHEAD

The Wörld Is Yours

(2011 - Emi)
Ventesimo disco per la storica formazione britannica

News
Motorhead on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.