Ash

Twilight Of The Innocents

2007 (Warner) | alt-pop

Questo dovrebbe essere l'ultimo album degli Ash, o almeno così hanno dichiarato i ragazzi di Belfast, che non si scioglieranno e rilasceranno solo singoli.
L'album è pop-punk-rock mainstream. Nello specifico, si sentono Strokes e Libertines ("I Started A Fire", che è anche un discreto pezzo), i Blink 182 (orrore! in "Blacklisted"), il post-grunge melodico con una ballata alla Staind ("Polaris"), il pop acustico di Avril Levigne ("End of the World"). Poi saremmo solo a metà album, ma qui mi fermo. Mi arrendo.
Insomma, una band a fine carriera, ma una band che anche al massimo della propria creatività non è mai andata oltre la sufficienza.
Da evitare.

(02/09/2007)

  • Tracklist
  1. I Started A Fire
  2. You Can't Have It All
  3. Blacklisted
  4. Polaris
  5. Palace of Excess
  6. End of the World
  7. Ritual
  8. Shadows
  9. Princess Six
  10. Dark And Stormy
  11. Shattered Glass
  12. Twilight of the Innocents
Ash su OndaRock
Recensioni

ASH

Islands

(2018 - Infectious)
L'esperto trio torna con il suo lavoro più vario di sempre

ASH

Kablammo!

(2015 - Ear Music)
Il trio nordirlandese torna agli elementi-base del proprio stile e convince

ASH

A-Z Vol. 2

(2010 - Atomic Heart Records)
La seconda parte della raccolta di singoli pubblicati dalla band nordirlandese durante il 2010

News
Ash on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.