Cocoon

My Friends All Died In A Plane Crash

2008 (Discograph) | alt-folk-pop

A pochi mesi di distanza dalla pubblicazione dell’Ep “Panda Mountains”, ritorna il duo francese dei Cocoon che lentamente sta iniziando a ritagliarsi un discreto seguito.
Le belle voci di Mark Daumail e Morgane Imbeaud si intrecciano creando emozionanti landscape a cavallo fra le cose migliori mai realizzate da Elliott Smith, Nick Drake e Sufjan Stevens.
Parliamo dunque di canzoni dalla spiccata matrice folk, spesso tendenti al depresso-malinconico (“Seesaw”, “Tell Me”, “Paper Boat”, “Hummingbird”, l’iniziale “Take Off”), a volte farcite da improvvisi sprizzi di gioia (“Vultures”, “Chupee”), altre volte imbevute di impreviste virate jazzy (“On My Way”), e di una dolcezza sovente disarmante (“Cliffhanger”).

Pianoforte, chitarra acustica, ukulele e pochi altri strumenti incorniciano un debutto di invidiabile emozionalità, quasi impensabile per due ragazzi di Clermont-Ferrand, responsabili di un lavoro così soave da risultare quasi in contrasto con la crudezza del titolo, soavità sottolineata dalla colorata immagine di copertina raffigurante la bella Morgane che abbraccia e bacia un gattino.
Che si stia aprendo un altro decennio d’oro per la musica francese dopo i gloriosi fasti del "French Touch" negli anni 90?

(06/01/2009)

  • Tracklist
  1. Take Off
  2. Vultures
  3. On My Way
  4. Seesaw
  5. Christmas Song
  6. Tel Me
  7. Owls
  8. Paper Boat
  9. Cliffhanger
  10. Chupee
  11. Hummingbird
  12. Microwave
Cocoon on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.