Burmese

Lun Yurn

2011 (ugEXPLODE) | death-grind-noise

Di stanza a San Francisco, ma originari di Iowa City, i Burmese hanno fatto della violenza sonora il loro vessillo. Chi meglio di Weasel Walter, dunque, poteva produrre questo loro nuovo lavoro?

"Lun Yurn" non smentisce l'essenza di questa formazione con due bassi e due batterie, attaccando la giugulare dell'ascoltatore fin dai primissimi secondi di "Moon Si Ng Fu Jurn", un ispido e delittuoso scenario di grind-noise incancrenito che alterna attimi di trepidante attesa a scariche ferali. La voce è sempre un rantolo agonizzante, un'eruzione frenetica di parole cariche di rabbia, perfetta per assecondare e "interpretare" le drammatiche conflagrazioni di brani che, per certi versi, potrebbero richiamare alla memoria i Faxed Head più anarchici e terroristici ("Diu Nei Si Fud, Diu Nei Gore Jui", "Lok Ga Goul Diu Dole Ngo Gou Hu Lum Tao"), ma anche evocare dei Jesus Lizard ad alto voltaggio ("Tsit Tset Bo Tong Pai Gaai Fong"). Le ferraglie dissolute di "Ong Goul Goul", invece, potrebbero piacere agli appassionati dei Sightings.

L'assalto ritmico delle due batterie è, comunque, sempre piuttosto geometrico, capace dunque di erigere, intorno al rimescolarsi truce e dissoluto delle partiture di basso, una sorta di muraglia invalicabile oltre cui solo la voce riesce a far filtrare il proprio disgusto. Dal canto suo, "Tim Jurg Gou Si Da Fei Gay" è il brano relativamente più facile, grazie a un retroterra punk in bell'evidenza. Ma è comunque negli incubi metallurgici di "Hum Lun Ho Nan Young", nelle tribolazioni claustrofobiche di "Bei Gore Oi Zi Polk Gaai Bao Pei Yim Koi" e nelle scalate vertiginose di "Lin Ling Sai Siu Dall Mor Dai Mean Zik Dig Yum Bo" che questa fusione di grindcore, noise, death-metal e finanche post-industrial raggiunge i suoi risultati più interessanti, anche se niente riesce ad eguagliare i quarantacinque minuti di "Untitled", delirio superomistico che scaglia la loro miscela sonora verso vette di barbarie a dir poco spaventose.
Prego astenersi puri di cuore.

(20/08/2011)

  • Tracklist
  1. Moon Si Ng Fu Jurn
  2. Diu Nei Si Fud, Diu Nei Gore Jui
  3. Lok Ga Goul Diu Dole Ngo Gou Hu Lum Tao
  4. Ong Goul Goul
  5. Hai Sui Butt Lau Bit Yen Tin
  6. Tsit Tset Bo Tong Pai Gaai Fong
  7. Tim Jurg Gou Si Da Fei Gay
  8. Hum Lun Ho Nan Young
  9. Bei Gore Oi Zi Polk Gaai Bao Pei Yim Koi
  10. Lin Ling Sai Siu Dall Mor Dai Mean Zik Dig Yum Bo
  11. Gum Ziu Gut Lei Lok Yao
  12. Lun Diu Goul Hai Tset
  13. Untitled
Burmese on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.