Sebastiano De Gennaro

Hippos Epos

2012 (Trovarobato) | avantgarde, modern creative

"Hiipos Epos" è il disco d'esordio del brianzolo Sebastiano De Gennaro. Le componenti della collezione sono alterne, così come alterni sono i risultati. Parte è dedicata a rifacimenti di pagine del repertorio barocco, un misto delle rivisitazioni elettro-analogiche di Wendy Carlos e delle cavatine per "toy piano" di Conlon Nancarrow. Un'altra componente riguarda l'esecuzione di un brano minimalista di Steve Reich ("Music for Pieces of Wood"), che però riduce il phasing in favore di un mood amatoriale da videogioco.

Terza e ultima parte, la più interessante, è dedicata ai brani originali, sia di pugno dell'autore che in collaborazione con Enrico Gabrielli ("Donald Fauntleroy Duck"). "Electric Ponei 1X" suona vagamente ispirato al "Kontakte" di Karlheinz Stockhausen, con - di nuovo - uno spirito infantile da sigle di cartoon. "Musica per Aristofane", oltre a duetti stralunati tra percussioni e timbri elettronici, ha un uso abrasivo della distorsione, il momento topico della collezione. "Donald Fauntleroy Duck" aggancia i tempi e le armonie complesse di Frank Zappa con i suoni di Dan Deacon. Sono brani un po' ridondanti e autoreferenziali.

Batterista con riconoscimenti internazionali, il Gabrielli della percussione (che infatti ci collabora, acchiappato come lui dal lato "colto" della Trovarobato), De Gennaro - classe 1979 - debutta con una raccolta di gesta talentuose sprecate. Troppo odore residuo di conservatorio, o di un conservatorio alternativo anche più asfissiante, in questi divertissment che invece vorrebbero sbarazzarsene a suon di prodezze clownesche.  Co-prodotto con Parade Dischi, registrato allo Spaziale di Bologna nell'estate 2011. In versione turnista: Le Luci Della Centrale Elettrica, Edda, Pacifico.

(03/03/2012)

  • Tracklist
  1. Donald Fauntleroy Duck
  2. Kindersinfonie: Allegro
  3. Kindersinfonie: Minuetto
  4. Kindersinfonie: Presto
  5. Electric Ponei 1X
  6. Musica per Aristofane
  7. Music For Pieces Of Wood
  8. Brandenburg Concerto no. 2: Allegro
  9. Brandenburg Concerto no. 2: Andante
  10. Brandenburg Concerto no. 2: Allegro assai
Sebastiano De Gennaro su OndaRock
Recensioni

SEBASTIANO DE GENNARO

All My Robots

(2015 - MeMe)
Nuovo tentativo quasi-colto per il multistrumentista brianzolo

Sebastiano De Gennaro on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.