John Fahey

Christmas Soli

2013 (Fantasy)
fingerpicking, folk, blues

Con la sempre più consistente pubblicazione di album natalizi, per gli amanti della buona musica diventa difficile sfuggire alle grinfie dei vari Michael Bublé, Susan Boyle, Bocelli e ora anche la Mina nazionale. Ancor più difficile è trovare una scusa per non accompagnare l’amico radical-chic all’ennesimo concerto gospel con la sempre presente cantante nera-ciccia che urla di piacere ogni volta che pronuncia la parola "Jesus".
Non temete, perché grazie all’etichetta Fantasy nei negozi troverete l’antidoto perenne a ogni tentativo di rovinarvi le feste con insulsi album natalizi: il tocco cristallino e delizioso del maestro del fingerpicking è pronto a risollevare le vostre feste.

John Fahey vanta una lunga tradizione nella rilettura delle più classiche canzoni natalizie: tratte da “Guitar Soli Christmas Album” (1968), “Christmas With John Fahey Vol. II“ (1975), “Christmas Guitar Volume One” (1982), e da “Popular Songs Of Christmas and New Year’s” (con Terry Robb 1983), le quattordici tracce di “Christmas Soli” rappresentano il lato più sobrio e delicatamente spirituale di una tradizione sonora universale.
Mai retorico o arrogante, lo stile chitarristico di John Fahey mette insieme country, blues, psichedelica, folk irlandese e gospel, immergendoli in elementi di musica classica e raga indiani al sol scopo di estrarne la linfa vitale, ed è quello che avviene con le ultranote canzoni incluse in questa raccolta.

Non abbiate paura di perdervi nel semplice romanticismo di “Joy To The World”, “On Holy Night” e “We Three Kings Of Orient Are”: John Fahey abilmente dona una spiritualità tangibile e non utopica senza mai ricorrere ad acrobazie tecniche o virtuosismi superflui.
Anche le pagine più intrise di fervore cattolico e di contenuto rituale come il “Christmas Medley” o “Silent Night, Holy Night” possiedono una forza ipnotica e suggestiva che mette insieme devozione e ironia con uno strabiliante insieme sonoro, che pur rappresentando al meglio la musica natalizia e religiosa è perfino lontana dalla eccellente produzione discografica di John Fahey.

14/12/2013

Tracklist

  1. Joy to the World
  2. Medley: Hark, the Herald Angel Sing/O, Come All Ye Faithful
  3. We Three Kings of Orient Are
  4. God Rest Ye Merry Genglemen Fantasy
  5. Auld Lang Syne
  6. Oh Holy Night
  7. Christmas Medley: Oh, Tennenbaum/Angels We Have Heard on High/Jingle Be
  8. Carol of the Bells
  9. The First Noel
  10. It Came Upon a Midnight Clear
  11. Silent Night, Holy Night
  12. Santa Claus Is Coming to Town
  13. Medley: Deck the Halls with Boughs of Holly/We Wish You a Merry Christm
  14. The Christmas Song

John Fahey sul web