Hamilton Leithauser

Black Hours

2014 (Ribbon) | pop-rock

Assurto ormai – e con ragione – al rango di “The Voice” della scena indipendente americana, e dissolta la sua band di formazione, i Walkmen, Hamilton Leithauser giunge a un non inaspettato esordio solista, con al seguito uno stuolo di estimatori e collaboratori, nel quale spicca Rostam Batmanglij dei Vampire Weekend, insieme a Richard Swift e ad altri vari musicisti.

“Black Hours” stenta però ad accendere la voce di Leithauser, protagonista più attesa: i suoi brani, sospesi in un equilibrio piuttosto insipido tra un vago spirito popolare (country e gospel in “I Retired”, lo stomp chiassoso ma sciapo di “Alexandra”) e i vecchi cari duetti da scantinato con la chitarra sferragliante (“Bless Your Heart”), sono brani qualsiasi, nei quali viene meno anche l’apporto di uno strumento unico ed emozionante come la voce di Hamilton.
Nonostante nel disco quest’ultimo ammicchi anche a fare di sé una nuova (?) figura di crooner alternativo (“The Silent Orchestra”, “5 AM”), il problema di “Black Hours” (e forse di molti dei dischi dei Walkmen) è la scrittura, anche qui schematica, a tratti quasi infantile.

Sarebbe bello, insomma, in un futuro, sentire Leithauser cantare canzoni scritte da qualcun altro – non ci sarebbe niente di male... O no?

(29/05/2014)



  • Tracklist
  1. 5 AM
  2. The Silent Orchestra
  3. Alexandra
  4. 11 O'Clock Friday Night
  5. St Mary's County
  6. Self Pity
  7. I Retired
  8. I Don't Need Anyone
  9. Bless Your Heart
  10. The Smallest Splinter
  11. Waltz [Deluxe Edition]
  12. In Our Time (I'll Always Love You) [Deluxe Edition]
  13. Utrecht [Deluxe Edition]
  14. I'll Never Love Again [Deluxe Edition]


Walkmen su OndaRock
Recensioni

WALKMEN

Heaven

(2012 - Fat Possum)
Phil Ek accompagna la band di Hamilton Leithauser sulla strada del successo

WALKMEN

Lisbon

(2010 - Fat Possum)
Il talentuoso gruppo di New York ci accompagna in un veleggiare tranquillo

WALKMEN

You & Me

(2008 - Gigantic/ Tailtres)
A due anni da “Hundred Miles Off”, torna a farsi vivo il talentuoso quintetto newyorkese

WALKMEN

A Hundred Miles Off

(2006 - Record Collection)

News
Hamilton Leithauser on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.