Ilaria Viola

Giochi di parole

2014 (Lapidarie Incisioni) | songwriter

Come Debora Petrina, anche la romana Ilaria Viola è un’eccellente performer vocale con alle spalle esperienze formative e artistiche jazz, al di fuori della musica pop. Con Daniele Borsato poi registra a nome Variazionesultema “In amore e in guerra” (2006), acustico e dedicato alle cover (con la prima versione di "La strega e il capitano"), e fonda anche il collettivo di cantautori romani L’Orchestra Del Condominio. Sono le premesse al suo debutto come solista, “Giochi di parole”.

La sua vera voce artistica è affidata a canzoni intimiste quali “Come d’Estate”, serenata “mattutina” a tempo di valzer (che quasi plagia la “With A Little Help From My Friends” dei Beatles) e “Gioco di parole”, la sua versione più sardonica, una Mina taglientissima.
La sua anima jazz invece si palesa in un’altra coppia di canzoni, “Le buone intenzioni”, uno scat d’annata per banjo che è anche un monologo interiore a perdifiato, e la sua versione a ritmo brasileiro in “Samba de amore facile”, eseguita impeccabilmente. Analoga è comunque “Fino alla fine del mondo”, inno civile a velocità serrata in andatura jive; le più lunghe invece annoiano, il tango italiota vecchio stile di “Visti da lì” e la danza arabeggiante di “Era”.
Unico flirt con la cacofonia e la composizione free-form alla “Sindarella Suite” di Teresa De Sio sono i 7 minuti di “La strega e il capitano”, una narrazione onirica ricolma di dissonanze, quindi animata da sincopi drum’n’bass in un calderone di voci altissime e un crescendo delirante.

V’è comunque restaurazione, non rivoluzione, in questo albo quasi interamente costruito sulla bravura vocale, piaciona e talvolta civettuola, della cantante. La vera originalità è nello spettro di sentimenti che ambisce a unire vita quotidiana, monologo, dialogo, e mitologia. “La strega e il capitano” è un libero riarrangiamento di un vecchio pezzo di Mauro Alessandri, a sua volta liberamente tratto dal romanzo omonimo di Sciascia.

(06/07/2014)

  • Tracklist
  1. Come d’Estate
  2. Le buone intenzioni
  3. Gioco di parole
  4. Visti da lì
  5. La strega e il capitano
  6. Fino alla fine del mondo
  7. Samba de amore facile
  8. Era 
Ilaria Viola on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.