Management

Sumo

2019 (Full Heads) | pop

Ci sono cambiamenti dal fronte Management e basta poco ad accorgersene, giusto un paio di secondi di “Come la luna”, singolo apripista del nuovo album “Sumo”. Una chitarra scarna appena suonata da Marco di Nardo e una vicenda dolorosa sussurrata all'orecchio dell'ascoltatore da Luca Romagnoli. La foga incendiaria degli esordi ha definitivamente lasciato spazio a una sensibilità e maturità compositiva capace di portare il duo abruzzese in nuove e interessanti dimensioni musicali.

Meno urla e furia sonora ma non per questo meno potenza e vigore: il tutto è solo più calibrato e concentrato in una forma elettropop-cantautorale in cui i Management sfornano alcune delle loro canzoni migliori e un disco coerente e coeso dall'inizio alla fine. Merito – dichiarato fin da subito dai diretti interessati – è anche dello studio in cui “Sumo” è stato concepito: l’Auditorium Novecento di Napoli, ovvero gli ex-Phonotype Records. Un parco giochi di strumenti e una magica atmosfera capace di esaltare e definire l'opera fin dalla copertina: quello che infatti ci può apparire come un omaggio al Sol Levante non è altro che un omaggio alla “Luna Rossa” scritta da Murolo proprio li.

“Sumo” si muove su due binari: la malinconia e la figura di una donna. Due contesti trattati nelle loro svariate e complesse sfaccettature. Malinconia che serve a rievocare, rivivere, fare i conti con il passato e le scelte del presente; una femminilità che si connota in amore e sesso, felicità e dolore: da Chiara (“Chiara scappiamo”) alla destinataria di “Forte forte”. Discorso a parte, il finale di “Sessossesso (#collectivesong)” sulla cui genesi potete leggere cosa hanno da dire i diretti interessati nella nostra intervista.

L'opening “Avorio” palesa nel migliore dei modi come si sia affinata la capacità creativa dei Management, autori di un pop raffinato e intenso: qualità che latitano parecchio nel contesto italiano. “Sumo” alterna momenti profondi dai toni oscuri a brani più sgargianti come la title track. Spiccano tra tutte la torva  e trascinante “La notte nelle vene”, la prossima hit estiva “Soltanto acqua” e la magnifica e già citata “Come la luna”.
Prolifici e ispirati come non mai, con “Sumo” i Management cambiano abito senza perdere qualità, confezionando un disco pop nella forma più nobile di tale definizione.

(28/11/2019)

  • Tracklist
  1. Avorio
  2. Sumo
  3. Come la luna
  4. Chiara scappiamo
  5. Per i tuoi occhi tristi
  6. Sto impazzendo
  7. Forte forte
  8. La notte nelle vene
  9. Soltanto acqua
  10. Sessossesso (#collectivesong)


Management Del Dolore Post-Operatorio su OndaRock
Recensioni

MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO

McMAO

(2014 - MarteLabel/Universal)
Il quartetto di Lanciano abbassa i Bpm del suo punk-funk

MANAGEMENT DEL DOLORE POST-OPERATORIO

Auff!

(2012 - MarteLabel)
Freschezza e urgenza espressiva nella band di Lanciano, sulle orme dei Gang Of Four

News
Live Report
Management on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.