Attilio Novellino

Strängar

2020 (Forwind) | electroacoustic, experimental

Riconquistare la disarmante purezza del suono per trasformarla in vitale fonte da cui trarre fervida materia emozionale. A meno di due anni di distanza dall’ottimo “A Conscious Effort”, si arricchisce di un nuovo affascinante orizzonte il poliedrico universo sonoro di Attilio Novellino, grazie alla pubblicazione di un lavoro che lo vede solitario protagonista dopo numerose collaborazioni e i prestigiosi contributi di cui si nutriva il disco precedente.

Affidandosi alle mere suggestioni delle risonanze scaturenti da quelle corde che danno asciutta denominazione al tragitto plasmato, il musicista calabrese dipinge quattro suggestivi paesaggi sonici che, liberi dalla costringente determinazione di qualsivoglia esplicita sovrastruttura  concettuale, si espandono come nuvole in costante movimento, mutevoli formazioni da affidare all’immaginario di chi le osserva.

Tra vibranti escursioni pervase da echi siderali e incalzanti tempeste romantiche, la sfaccettata materia elettroacustica, sapientemente modellata, si snoda seguendo complesse traiettorie marcatamente dinamiche. Impervie progressioni dissonanti, ipnotiche reiterazioni, improvvise deflagrazioni e ammalianti aperture armoniche si accostano e compenetrano, originando evocative turbolenze acustiche, sospinte da taglienti soffi sintetici, in una costante alternanza tra enfasi mediterranea e algida oscurità del Nord.

Come l’immagine nelle più incisive suggestioni lynchiane, il suono diviene per Novellino cristallina componente con cui tessere vorticosi flussi sensoriali definiti da una estesa gestualità sulle molteplici fonti acustiche impiegate (tavola armonica, pianoforti, organo, percussioni), preziosa linfa attraverso cui distillare immersive navigazioni verso inesplorati territori profondamente enigmatici. L’ennesima brillante prova di un autore alla costante ricerca di una forma inedita con cui dare concretezza a una visione sempre più personale e consapevole.

(11/06/2020)

  • Tracklist
  1. Strängar I 
  2. Strängar II
  3. Strängar III
  4. Strängar IV
Attilio Novellino & Our Love Will Destroy The World su OndaRock
Recensioni

ATTILIO NOVELLINO & OUR LOVE WILL DESTROY THE WORLD

The Assault Of Heaven

(2020 - Opal Tapes)
Una vulcanica e sfaccettata collaborazione, che fonde e travalica generi connettendo Italia e Nuova Zelanda ..

ATTILIO NOVELLINO

A Conscious Effort

(2018 - Midira)
Un'opera ambient "corale" segna la piena maturità espressiva del sound artist catanzarese

ATTILIO NOVELLINO

Through Glass

(2012 - Valeot)
Un magma sonoro denso e dal movimento incessante per il soundartist calabrese

Attilio Novellino on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.