Akron / Family

Love Is Simple

2007 (Young God) | folk-rock

Conferma della classe cristallina già pienamente espressa ("Akron/Family") e recupero dei chiassosi esperimenti formali e sostanziali ("Akron/Family & Angels of Light", "Meek Warrior"): "Love Is Simple", seconda prova dei figliocci di Michael Gira, sbanca il tavolo da gioco.
La tradizione può essere ancora rivoltata come un calzino, altro che pre-war folk e copie, copine, copiette assortite. Gli Akron/Family trovano nuova dimensione compiuta, assemblando, in perfetti giochi d'incastro, un'anima beatlesianamente romantica, un chitarrismo graffiante e potente, inserti di folk pastorale e voci e cori sgraziati e primitivi. Il tutto sotto l'egida di un approccio marcatamente psichedelico.

Semplice l'amore ("What can we done? What can we do? Go out and love, love, love, everyone"), omaggio ai Fab Four e sincero rilancio di vecchi ideali fuori moda a far da apertura e chiusura. E la maestosa ballad a cuore aperto, "Don't Be Afraid, You're Already Dead", uno degli assi portanti del disco, a chiarire il concetto ("Don't be afraid, it's only love: love is simple").
Semplice sì, ma certo non morbido, o non soltanto. "Ed Is A Portal", tambureggiante sabba acceso su tronco di chitarra space, con tanto di inframezzo folk dal retrogusto residentsiano; il lento stratificarsi di "There's So Many Colors", mandato in gloria con furiosa jam finale; la tenerezza di "Pony O.G.", squarciata da oscuri passaggi di fiati e violini.

La cura degli arrangiamenti, il fiuto melodico, la voglia di osare. Akron/Family costruiscono un disco che cerca di andare oltre gli stereotipi, oltre la mediocrità dei vari prodotti messi al mondo per dovere: lo bagnano di emotività cruda e lo rifiniscono di cure certosine. E che ne esce fuori come l'amore dovrebbe essere: gioioso, epico, bruciante ("Phenomena").

(12/09/2007)

  • Tracklist
  1. Love, Love, Love (Everyone)
  2. Ed Is a Portal
  3. Don't Be Afraid, You're Already Dead
  4. I've Got Some Friends
  5. Lake Song/New Cerimonial Music for Moms
  6. There's So Many Colors
  7. Crickets
  8. Phenomena
  9. Pony O.G.
  10. Of All the Things
  11. Love, Love, Love (reprise)
Akron/Family su OndaRock
Recensioni

AKRON/FAMILY

Sub Verses

(2013 - Dead Oceans)
I quattro di Portland si rialzano e camminano. Che c'entri Stephen O'Malley?

Akron / Family on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.