Maisie

Bacharach For President, Bruno Maderna Superstar!

2003 (Snowdonia) | pop-rock

Con il loro ultimo lavoro, i Maisie (Alberto Scotti e Cinzia La Fauci, fondatori, tra l'altro, della etichetta indipendente Snowdonia) si confermano come una delle realtà più intriganti dell'attuale scena italiana. Il loro pop-rock surreale, devastato da innumerevoli influenze, continua a esercitare un fascino straniante. Diciannove brani in inglese, per oltre settanta minuti di pura bizzarria, dall'incedere morboso di “Listen, It's Obsessive” alle avvolgenti fasce sintetiche, con fiati jazzy, di “Flight Song # 7”; dalla litania minimale di “I'm Ashamed” alle sensuali obliquità folk di “Dancing Stone”, passando per i fremiti poppy di “Ambra And Her Fans”, “Sypsysolly”, “When I Float”, “Post-Modern?” e “I Am Sad”.

Nei restanti brani, invece, i nostri sembrano ritornare alle sonorità maggiormente urticanti e spericolate dei primi lavori. Innanzitutto, il bellissimo omaggio all'indimenticato Simon Jeffes, leader della Penguin Cafè Orchestra (“Easy Tune For Simon Jeffes”). Poi, i Royal Trux in salsa dark-electro di “Division 6”, la ballata robotica di “Vigo Oh Oh” (con sciami di voci trattate), la fanfara pop-jazz di “Candies” e l'electro-pop con liriche francesi di “H.A.D.D.”. Ecco, dunque, gli esotismi birboni di “I Am Not A Fucking Vegetarian” e quelli ombrosi di “Sense Of Speed”.

L'ermetismo sinistro di “William Lustig”, tutto giocato su di un gioco di rifrazioni tra synth in libera uscita, rigagnoli dissonanti e vortici cosmici in orbita Cluster, conclude in maniera brillante un disco coraggioso.

(29/10/2003)

  • Tracklist

1 Listen, it's obsessive!
2 I am ashamed
3 Flight song #7
4 Guts
5 Ambra and her fans
6 Dancing Stone
7 Easy Tune for Simon Jeffes
8 Division 6
9 Vigo oh oh
10 Post Modern?
11 Post Modern!
12 Sipsysolly
13 Candies
14 H.a.d.d.
15 I am not a fucking vegetarian
16 I am sad
17 Sense of speed
18 William Lustig

Maisie su OndaRock
Recensioni

MAISIE

Maledette rockstar

(2018 - Snowdonia, La zona)
Lungamente atteso, a nove anni dal precedente, esce il nuovo folle disco dei Maisie

MAISIE

Balera metropolitana

(2009 - Snowdonia)
La fotografia della condizione umana in uno strabordante mastodonte di due ore e mezza

MAISIE

Morte a 33 giri

(2005 - Snowdonia)

Maisie on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.