Mark McGuire

Living With Yourself

2010 (Editions Mego) | instrumental, avantgarde

Assieme a “Tidings/Amethyst Waves” e "Off In The Distance", il 2010 di Mark McGuire, già chitarrista degli Emeralds, si completa con “Living With Yourself”, una raccolta di piéce per tapezzerie di chitarra elettrica e acustica ed elementi "acusmatici" come field recordings (esposti al meglio in “The Vast Structure Of Recollection”), sfondi shoegaze, loop di fingerpicking acquatico alla Dustin Wong (“Brain Storm”, “Two Different People”), fino ad agganciare - senza troppa originalità - gli universi di John Fahey e dei Mogwai (“Brothers”). Sorta di new age per l’era del neo-emocore utile soprattutto per il compositore. Campioni registrati tra il ’91 e il ’98.

 


(17/01/2011)

  • Tracklist
  1. The Vast Structure Of Recollection
  2. Around The Old Neighbourhood
  3. Clouds Rolling In
  4. Brain Storm (For Erin)
  5. Two Different People
  6. Moving Apart
  7. Clear The Cobwebs
  8. Brothers (For Matt)
Mark McGuire su OndaRock
Recensioni

MARK MCGUIRE

Beyond Belief

(2015 - Dead Oceans)
L'ex-Emeralds alle prese con il suo album più ambizioso

MARK MCGUIRE

Along The Way

(2014 - Dead Oceans)
L'ex-Emeralds porta le sue chitarre in territori affini ai suoni new age degli anni Novanta

MARK MCGUIRE

A Young Person's Guide To Mark McGuire

(2011 - Editions Mego)
La raccolta della produzione su corta distanza del chitarrista dei Emeralds

MARK MCGUIRE

Get Lost

(2011 - Editions Mego)
Un romantico omaggio tra terra e cielo per il chitarrista degli Emeralds

MARK MCGUIRE

Tidings / Amethyst Waves

(2010 - Weird Forest Records)
Tinte pastello e scenari ammalianti per il chitarrista degli Emeralds

Mark McGuire sul web