Ustmamo'

Duty Free Rockets

2015 (Gutenberg Music) | western blues

A dir poco spiazzante il ritorno discografico dopo ben quattordici anni di una delle band di punta del movimento alt-rock italiano degli anni 90.
Chi associa il nome degli Ustmamò a temi tendenti a certo pop, talvolta anche zuccheroso, con la voce di Mara Redeghieri a caratterizzarne il timbro, avrà di che sorprendersi mettendo sul lettore “Duty Free Rockets”.

Mara al momento non ha potuto prendere parte alla reunion, oggi insegna a tempo pieno, e come lei Ezio Bonicelli; la nuova incarnazione della formazione è stata fortemente voluta da Luca Alfonso Rossi, al quale si è associato ben volentieri il fido Simone Filippi.
Non è l’unica novità: c’è il passaggio al cantato in inglese e soprattutto un cambio forte nella direzione musicale, che ora tende in maniera convinta verso certa “americana”, mischiando brume desertiche, rimandi blueseggianti, con largo spazio riservato alle chitarre, sovente slide, e a sonorità roots.

Accanto a nove tracce autografe vengono proposte due cover: “Don’t Go To Strangers” è nota per l’esecuzione di J.J. Cale, “Hambone” è un classico country/rock’n’roll scritto da Carl Perkins.
Si respira aria di praterie sconfinate e bourbon consumati in veranda al tramonto (“Done”, “I Want To Tell You”), tutto è reso con classe ed eleganza, senza mai andare sopra le righe, ma senza nemmeno disdegnare qualche benvenuta impennata elettrica (“The Last Trap”, "Wha Wha Wind").

“Duty Free Rockets” è un ritorno davvero gradito, che segnala dei musicisti mai fermi sulle proprie posizioni acquisite, un lavoro che deve fungere da stimolo per tutte quelle giovani band che troppo spesso tendono a riproporre pedissequamente sé stesse. Sperando che si tratti di un ritorno definitivo, e che presto anche Mara ed Ezio trovino il tempo di riunirsi al gruppo, portando magari in dotazione ulteriori spunti vincenti.

(04/05/2015)

  • Tracklist
  1. I Play My Chords
  2. Done
  3. Don’t Go To Strangers
  4. Joy
  5. Hambone
  6. The Last Trap
  7. Duty Free Rockets
  8. I Want To Tell You
  9. Sad King
  10. Wha Wha Wind
  11. When The Wind Talks To Me
Ustmamò su OndaRock
Recensioni

USTMAMò

Il giardino che non vedi

(2018 - Gutenberg/Primigenia)
Secondo disco della band reggiana nell'epoca post-Redeghieri

Ustmamo' on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.