Steve Mason

Meet The Humans

2016 (Double Six) | pop

Non più politica ma un più generale “umanesimo” nel ritorno dell’ex-leader della Beta Band, scritto a Brighton dopo aver abbandonato Londra, i suoi stimoli multiformi. Forse è per questo che “Meet The Humans” sembra un lavoro un po’ “satellitare” rispetto al ponderoso concept doppio che lo ha preceduto, e mostra quella rilassata passione che si potrebbe trovare, fatte le dovute distinzioni, in un nuovo disco solista di Gruff Rhys.

La giusta dose di rimandi al passato (la Betiana “Water Bored”, i Settanta di “Like Water”) fa da controcanto a una più spiccata, Bowie-ana libertà artistica (l’insistenza “post” di “Hardly Go Through”, la house di “Words In My Head”, il folk-pop alla Lanterns On The Lake di “To A Door”), senza veri picchi di scrittura, però (forse solo il folk “ambientale” ed elegiaco di “Through The Window” da segnalare). Anzi, con una pericolosa tendenza verso aperture armoniche stanche, proponendo la melodia di “Alive”, ma poco altro.

In generale un passo pericoloso, che sembra testimoniare che la linea d’arrivo è già stata superata.

(17/02/2016)



  • Tracklist
  1. Water Bored
  2. Alive
  3. Alright
  4. Another Day
  5. Ran Away
  6. To A Door
  7. Hardly Go Through
  8. Through My Window
  9. Planet Sizes
  10. Like Water
  11. Words In My Head
Steve Mason su OndaRock
Recensioni

STEVE MASON

About The Light

(2019 - Double Six / Domino)
Il cantautore scozzese, ex-Beta Band, alle prese con la sua personale America

STEVE MASON

Monkey Minds In The Devil’s Time

(2013 - Double Six)
L'ex-leader della Beta Band in una pop opera di protesta

STEVE MASON

Boys Outside

(2010 - Domino Recording)
Folk-pop tinto di soul-elettronico per l'ex-leader dei Beta Band

Steve Mason on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.