Federico Fiumani

Neogrigio

2019 (Lacerba) | wave, songwriter

Chiuderò il sentimento
In scatole vuote
Quei ricordi appassiti
In un frammento d’autunno
Il tuo candore sta svenando i miei sogni
Ferendo il bagliore della luce notturna
Che si allontana in un sogno
Racchiuso nel buio
Come una morte breve
Nelle stanze d’albergo

Tre canzoni di Federico Fiumani, racchiuse in un 7 pollici. Sul Lato A l’aggiornamento dell’evergreen “Neogrigio”, ri-registrato nel febbraio del 2019. Sul Lato B due tracce declamate, solo voce e chitarra, “D’improvviso” e “Dai vetri”, risalenti a una session in solitaria del 2013. Si tratta della trasposizione sonora di due dei trenta componimenti contenuti in “Neogrigio”, raccolta di poesie pubblicate originariamente dal cantautore nel 1983, e oggi ristampata, come allora, dalle Industrie Discografiche Lacerba.

Uno scorcio sul Federico ancor giovane poeta, allora ventitreenne, l’inizio di un intenso e ininterrotto percorso artistico che fra libri e album arriverà a contare diverse decine di opere. Un’attività letteraria che prende il via giusto un attimo prima di incidere “Siberia”, tuttora da molti considerato il capolavoro del progetto Diaframma. Già si intravedono gran parte delle peculiarità stilistiche che renderanno famosa e riconoscibile la scrittura di Fiumani, eccezion fatta per il tema della donna, che successivamente diventerà fra i centrali nella sua poetica.

A completamento di questo volume di grande pregio, con tiratura limitata a sole 285 copie, è stata inserita un’intervista con molteplici spunti di grande interesse, realizzata per l’occasione da Paolo Cesaretti. Trentasei anni dopo continuano a destare impressione quelle nitidissime istantanee che inquadrano stanze di vita quotidiana, finestre attraverso le quali osservare il mondo, scenari urbani, solitudini, assenze, disagi. Spesso protagonista è la notte, assieme al buio che la accompagna. Racconti in nero, sfumati in grigio, nei quali la luce entra quasi sempre a fatica. L’autore li immortala e rende definitivi coniando quel neologismo che non sarà mai più dimenticato. “Neogrigio”, per l’appunto.

(20/01/2020)

  • Tracklist
Lato A:
Neogrigio

Lato B:
D'improvviso
Dai vetri
Federico Fiumani & Alex Spalck su OndaRock
Recensioni

FEDERICO FIUMANI & ALEX SPALCK

Il primato dell'immaginazione

(2018 - Diaframma)
I leader di Diaframma e Pankow per la prima volta insieme

DIAFRAMMA

L'abisso

(2018 - Diaframma)
Alla soglia dei sessant'anni, Federico Fiumani si conferma autore vitale e prolifico

DIAFRAMMA

The Self Years 1998 - 2017

(2017 - Diaframma)
Retrospettiva sugli ultimi vent'anni della band toscana, compilata personalmente da Federico Fiumani

DIAFRAMMA

Siberia - Reloaded 2016

(2016 - Diaframma)
Una pietra miliare della darkwave interamente risuonata, con nuove tracce e la partecipazione ..

DIAFRAMMA

Demos 1982 - Live 1983

(2013 - Synthetic Shadows)
Di nuovo in vinile gli esordi dello storico gruppo wave fiorentino

DIAFRAMMA

Preso nel vortice

(2013 - Diaframma)
Nuove conferme di una seconda giovinezza per il sempre più prolifico Federico Fiumani

DIAFRAMMA

Niente di serio

(2012 - Diaframma)
La band di Federico Fiumani firma il lavoro più riuscito degli ultimi anni

DIAFRAMMA

Live 09-04-2011

(2011 - Diaframma)

Il primo live della band di Federico Fiumani in oltre tre decenni di carriera

DIAFRAMMA

Difficile da trovare

(2009 - Diaframma)
Il ritorno della band di Federico Fiumani, ormai adagiata su un cantautorato rock senza sorprese

DIAFRAMMA

Live & Unreleased

(2007 - Venus)
La prima decade dei Diaframma dal vivo, più inediti

DIAFRAMMA

Siberia

(1984 - Ira)
Uno dei lavori più lirici e suggestivi della new wave "made in Italy"

Speciali

Federico Fiumani on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.