Ohio

Upward, Broken, Always

2019 (12k) | ambient

In più di vent’anni di carriera Taylor Deupree ha rivoluzionato l’ambient elettronica portandola di nuovo a dialogare con i timbri degli strumenti analogici. Il suo nuovo progetto musicale, Ohio, lo vede consolidare la collaborazione con l’amico Corey Fuller, in un sodalizio stretto già ai tempi dei Between.

I due musicisti hanno registrato tre lati di un doppio dodici pollici (provate a cercarlo!) con nove brani di musica stellare: sintetizzatori, filtri, ma anche chitarre acustiche ed elettriche, accompagnate da montagne di feedback, e voce.
La scaletta si apre sulle montagne emozionali di “Apeiros”, una sinfonia degna dell’album bianco dei Sigur Ros: una melodia stracolma di malinconia rincorre banchi di nebbia elettrica che lentamente ricoprono l’orizzonte; a metà corsa la ninnananna ambient si trasforma in una cavalcata shoegaze epica e struggente.

L’arpeggio di chitarra acustica che apre la seguente “Frère” trasporta in un’epoca lontana, dove i racconti senza tempo possono diventare luoghi in cui perdersi. Come nei sogni più lucidi dei Popol Vuh. La reprise della prima traccia in scaletta, “Apeiros (Unward)”, è un distillato di ambient bucolica firmata Deupree: un loop di due minuti di musica stellare che potrebbe durare una notte intera. Neanche il tempo di riprendere il respiro che “Rows, Barns, Fields” segna l’ennesimo tripudio shoegaze dell’album: una chitarra di chissà quale natura appare per disegnare un crescendo elicoidale ammaliante, tra campanelli in festa e una melodia che si ferma tra gola e orecchie.

Cercando nuovi sentieri al di fuori della canonica ambient (in cui  due musicisti eccellono) Deupree e Fuller sono finiti anche a rileggere l’Ohio di Damien Jurado. Una sorpresa.

(22/12/2019)

  • Tracklist
  1. Apeiros
  2. Frère
  3. Apeiros (Upward)
  4. Rows, Barns, Fields
  5. Cherry Blue
  6. Rows, Barns, Fields (Broken)
  7. Ohio
  8. Crépuscule
  9. Ohio (Always)
Taylor Deupree su OndaRock
Recensioni

TAYLOR DEUPREE

Somi

(2017 - 12k)
Fragile ambient acustica nel ritorno solista del fondatore di 12k

SEAWORTHY + TAYLOR DEUPREE

Wood, Winter, Hollow

(2013 - 12k)
Paesaggi rurali sotto una pioggia di suoni analogici

TAYLOR DEUPREE

Faint

(2012 - 12k)
L'ennesimo capolavoro del musicista ambient americano

Ohio on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.