Tindersticks

No Treasure But Hope

2019 (City Slang) | chamber-pop

Quanta poesia, quanta malinconia, quanta bellezza. Dieci nuove tracce dei Tindersticks, noir, cinematiche, notturne, meravigliosamente penetranti, esattamente come da tempo ci hanno abituati. Il piatto forte di “No Treasure But Hope” è “Trees Fall”, una di quelle composizioni che non può lasciare indifferenti, con quel sapore di antico, quegli archi, e le melodie che prendono il sopravvento lentamente, in un crescendo che non rimuove, bensì alimenta, il retrogusto dolceamaro.

Stewart A. Staples ci ha messo tre anni per dare un seguito alla perfezione di “The Waiting Room”, uno dei migliori passi della sua lunga discografia. Nel frattempo ha intrapreso un paio di progetti in solitaria, per poi, quando si è ritrovato con le canzoni giuste, ritornare in formato full band. Il suono, ma anche i movimenti vocali, guardano sempre a Nick Cave e ai Lambchop, ma oggi tutto è inconfondibilmente Tindersticks. Un immaginario crepuscolare nel quale la tristezza si può raccogliere a piene mani, fra spazi aperti e colonne sonore per film immaginari.

“No Treasure But Hope” si pone in linea con l’estetica consolidata del gruppo. Nonostante sia stato scritto quasi interamente sull’isola greca di Itaca (dove Staples ha posto dimora da qualche tempo), il sole e il mare ellenici non hanno scalfito la poetica esistenzialista, il malessere interiore. Tesori e speranze si concretizzano fra le aspirazioni soul di “Pinky In The Daylight”, le morbidezze al piano di “Carousel”, le preziose rotondità di “Take Care In Your Dreams” e “Tough Love”.
Quanta bellezza, quanta poesia. Da restarci stecchiti…

(25/11/2019)

  • Tracklist
  1. For The Beauty
  2. The Amputees
  3. Trees Fall
  4. Pinky In The Daylight
  5. Carousel
  6. Take Care In Your Dreams
  7. See My Girls
  8. The Old Mans Gait
  9. Tough Love
  10. No Treasure But Hope






Tindersticks su OndaRock
Recensioni

TINDERSTICKS

The Waiting Room

(2016 - City Slang)
La band di Stuart Staples firma uno dei capolavori assoluti del chamber-pop mondiale

TINDERSTICKS

Across Six Leap Years

(2013 - City Slang)
Stuart Staples celebra un anniversario speciale ri-registrando brani editi

TINDERSTICKS

The Something Rain

(2012 - Constellation)
La dimora elegantemente decadente di Staples & C. riapre sotto le insegne della canadese Constellation ..

TINDERSTICKS

Falling Down A Mountain

(2010 - 4AD)
Nel secondo album dopo la reunion, l'attenzione della band inglese si concentra sul suono più ..

TINDERSTICKS

The Hungry Saw

(2008 - Beggars Banquet)
Dopo lungo silenzio, il piacevole ritorno di Staples e soci

TINDERSTICKS

Waiting For The Moon

(2003 - Beggar's Banquet)

TINDERSTICKS

Tindersticks

(1993 - This Way Up)
Tormenti esistenziali e romanticismo orchestrale in un monumentale affresco chamber-pop

News
Tindersticks on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.