Kills

Little Bastards

2020 (Domino) | urban-blues, alt-rock

Raccolta di rarità tratteggiata sul primo periodo di attività del duo composto da Alison Mosshart e Jamie Hinche, quando ancora amavano farsi chiamare VV e Hotel. Lo spazio temporale coperto va dal 2002 al 2009, quindi dagli esordi agli unanimi riconoscimenti ottenuti grazie a “No Wow” (tuttora considerato da molti come il loro lavoro più riuscito) e “Midnight Boom”. Si tratta di venti tracce finora pubblicate esclusivamente come B-side, bonus track utilizzate per espandere le versioni digitali o estese di alcuni album, demo inediti, qualche cover e una versione live di “Love Is A Deserter”, uno dei loro brani più amati dai fan.

Ci sono tracce che avrebbero meritato maggiore fortuna e visibilità, come “Superpowerless”, diffusa nel 2008 come retro di “Last Day Of Magic”, alla quale si concede un’ottima seconda opportunità ponendola proprio a inizio tracklist. Spiccano anche il vivace minimalismo urban-blues di “Passion Is Accurate”, il rock’n’roll distorto e scartavetrato di “Kiss The Wrong Side”, il “garage-pop” di “Night Train” e “Blue Moon”, la sensualità di “Baby’s Eyes”, la malinconia di “The Void”.

Arricchiscono questa compilation una versione demo, finora inedita, di “Raise Me” e ben quattro cover : “I Put A Spell On You”, evergreen originariamente portato al successo da Screamin’ Jay Hawkins, “Forty Four” di Howlin’ Wolf, “Sugar Baby” di Dock Boggs e una personale rivisitazione di “I Call It Art” di Serge Gainsbourg. Per i più curiosi, “Little Bastard” era il nomignolo simpaticamente attribuito alla drum machine con la quale i Kills approntarono le loro prime incisioni, che fungeva anche da registratore a otto piste e sequencer, una sorta di membro aggiunto durante i primi passi della band.

(08/01/2021)

  • Tracklist
  1. Superpowerless – from Last Day Of Magic 7” (2008)
  2. Passion Is Accurate – from Love Is A Deserter Cd single (2005)
  3. Kiss The Wrong Side – from Cheap And Cheerful 7” (2008)
  4. Raise Me - unreleased demo (2009)
  5. Night Train - Midnight Boom digital bonus track (2008)
  6. Half Of Us – from No Wow 7” (2005)
  7. London Hates You – from Tape Song 7” (2008)
  8. I Call It Art – from Monsieur Gainsbourg Revisited compilation (2006)
  9. Forty Four – from Black Balloon 7” (2009)
  10. Love Is A Deserter - recorded for XFM (2005)
  11. The Search For Cherry Red – from Pull A U 7” single (2003)
  12. Magazine – from Love Is A Deserter 7” (2005)
  13. Blue Moon – from Future Starts Slow 7” single (2009)
  14. Jewel Thief – from Fried My Little Brains 7” single (2002)
  15. Baby’s Eyes – from The Good Ones 7” single (2003)
  16. I Put A Spell On You - Screamin’ Jay Hawkins cover (2009)
  17. Run Home Slow – from The Good Ones Cd single (2005)
  18. Weed Killer – from Black Balloon 10” (2009)
  19. The Void – from No Wow expanded edition Cd (2005)
  20. Sugar Baby – from Fried My Little Brains Cd single (2003)








Kills su OndaRock

Monografia

Kills

Minim-al(t) rock

Recensioni

KILLS

Echo Home - Non Electric Ep

(2017 - Domino)
Per festeggiare i 15 anni dall'esordio, Alison Mosshart e Jamie Hince pubblicano un nuovo Ep interamente ..

KILLS

Ash And Ice

(2016 - Domino)
A 5 anni da "Blood Pressures" torna il blues-rock metropolitano del duo Mosshart-Hinche

KILLS

Blood Pressures

(2011 - Domino)
Il quarto disco del duo anglo-americano, primo dopo l'esperienza Dead Weather di Alison Mosshart

KILLS

Midnight Boom

(2008 - Domino)
La band inglese vira verso un electro-wave di matrice pop

KILLS

No Wow

(2005 - Domino)

KILLS

Keep On Your Mean Side

(2003 - Rough Trade)

News
Kills on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.