The Weather Station

How Is It That I Should Look At The Stars

2022 (Fat Possum) | alt-folk

Credo di dovere delle scuse a Tamara Lindeman: questa volta non ho prontamente elaborato tutto quello che si celava dietro il nuovo album “How Is It That I Should Look At The Stars”. Colpa della spiazzante bellezza di queste dieci gentili e struggenti canzoni per solo piano e voce, appena abbellite da sparute collaborazioni vocali e strumentali.

Registrato in soli tre giorni - live in studio - con un ridotto set di cinque musicisti dell’area jazz e sperimentale canadese, a un mese di distanza da “Ignorance”, l’ultimo album a nome The Weather Station fa perno più sulle liriche che sul contesto musicale. Dieci ballate tirate fuori da un cassetto segreto, compagne fedeli e speculari di quell’ingegnosa creatura conosciuta come “Ignorance”, album al quale la Lindeman negò l’incantevole title track, qui inclusa quasi a voler fare da elemento disturbante, armonicamente più vivace del restante campionario di canzoni, eppur spoglia di orpelli, synth e percussioni, affidata a uno scarno chamber-folk ingentilito dal clarinetto di Karen Ng.

Effimera la tesi che induce a pensare a una scelta in evidente contrasto con il precedente, acclamato progetto: “How Is It That I Should Look At The Stars” è un disco che non conosce le ferree regole del tempo e resta sospeso in una dimensione tra il 1960 e il futuro. Ancora una volta Lindeman mette a confronto un mondo interiore ricco di riflessioni e dubbi con la realtà dolce-amara della vulnerabilità umana, ovvero la stessa apprensione che si celava dietro le più incalzanti sonorità di “Ignorance” e che l’autrice racconta con una fluidità poetica singolare.
Sia ben chiaro che al di là della semplice veste piano e voce, qui albergano alcune delle canzoni più potenti del ricco catalogo The Weather Station. Su tutte “Endless Time”, un’articolata e colta ballata che induce a riflettere su quelle piccole cose che ognuno di noi dà per scontato e che all’improvviso diventano difficili o perfino impossibili ("quando potremmo uscire per strada e comprare rose dalla Spagna, fragole e gigli sotto la pioggia di novembre").

Accantonate durante la registrazione del precedente album sotto la denominazione di ballad, le più intime canzoni di “How Is It That I Should Look At The Stars” sono ricche di elementi caratterizzanti, gli ampi spazi e le pause strumentali grondano di poesia, che sia fiabesca e naif (“Stars”) o radicata nella più nobile tradizione cantautorale (“Song”) non importa.
La tremula dolcezza del canto e il fragile vestiario folk-jazz rinforzano quelle similitudini con l’album “Blue” di Joni Mitchell, un rimando non solo sensoriale ma profondo, radicato nella qualità della scrittura, a partire dal garbato chamber-folk pastorale di “Marsh”, passando per le più elaborate strutture jazz di “Sway”, fino all’arrendevole e disilluso canto a fil di voce di “Sleight Of Hand”.
C’è anche dell’inatteso e tracimante romanticismo, nel nuovo album di The Weather Station, puro e lucente nel duetto con Ryan Driver “To Talk About”, invece arioso e confortante in “Loving You”, un brano di John Southworth (Lindeman ha collaborato all’ultimo disco del musicista “Rialto”) privato dell’incedere ritmico originale e ottimizzato  da un elegante arrangiamento che ne valorizza la vitalità sentimentale.

“How Is It That I Should Look At The Stars” è comunque un disco che chiude un cerchio, ritornando sui primi passi discografici dell’artista canadese, ma con una consapevolezza e una padronanza lirica e armonica che consacra definitivamente The Weather Station come una delle più eccitanti realtà della musica d’autore.

(22/03/2022)

  • Tracklist
  1. Marsh
  2. Endless Time
  3. Taught
  4. Ignorance
  5. To Talk About
  6. Stars
  7. Song
  8. Sway
  9. Sleight Of Hand
  10. Loving You




The Weather Station su OndaRock
Recensioni

THE WEATHER STATION

Ignorance

(2021 - Fat Possum)
Cambio di rotta per la poliedrica artista canadese

THE WEATHER STATION

The Weather Station

(2017 - Paradise Of Bachelors)
La prova della maturità per l'autrice e musicista canadese

THE WEATHER STATION

Loyalty

(2015 - Paradise Of Bachelors)
Prova della maturità per la creatura della canadese Tamara Lindeman

THE WEATHER STATION

What Am I Going To Do With Everything I Know

(2014 - You've Changed)
Nuovo Ep per la talentuosa Tamara Lindeman

Live Report
The Weather Station on web