Ladytron

Time's Arrow

2023 (Cooking Vinyl UK)
dream-pop, electro-pop, synth-pop

Con 24 anni di carriera sulle spalle e forti del clamoroso successo postumo che un loro brano del 2002, "Seventeen", sta inaspettatamente riscuotendo su TikTok tra i più giovani, i Ladytron avrebbero potuto decidere di allentare un po' la corda, lasciandosi trascinare dalla corrente del profitto e non da quella della dedizione artistica. E invece, con "Time's Arrow", la band britannica consegna alla storia un album ben assortito dalla forte sensibilità cinematografica - decisamente meno oscuro del precedente del 2019 - che suona retrò e futuristico come solo i migliori lavori dall'allure elettronica sanno essere.

Vi si alternano banger da classifica, con ritornelli ipnotici ed espliciti richiami agli anni 80 ("City Of Angels", "Faces", "The Night"), e brani che hanno l'andamento irreale e lisergico del sogno, a cavallo tra M83 e Deserta (la gloriosa "We Never Went Away", "Flight From Angkor"). Qui e là abbracciano quindi ariosità shoegaze ("California", "Sargasso Sea") e iniettano tappeti synth di una saudade dream-pop che omaggia i Cocteau Twins ("Misery Remember Me").

Non mancano, infine, lusinghe psichedeliche ("Time's Arrow") e synthwave ("The Night"), nel contesto di un'impalcatura musicale che mai rifugge dalle proprie radici. Anzi, grazie anche a un sopraffino lavoro di mixing e a un songwriting coerente, "Time's Arrow" può essere letto sia come uno zibaldone di deliziosi racconti dream-pop che, se ascoltato nella sua interezza, come un granitico blocco narrativo, in cui la memoria viene raccontata come una luce che balugina nello spazio scuro del tempo, accendendo "fuochi e paure" e disegnando texture imprevedibili al ritmo di un impasto sonoro di cui è facile perdere cognizione.

 

"Time's Arrow" è dunque un album solido sotto ogni punto di vista, che nella sua apparente semplicità narrativa sa osare regalando momenti di purissimo sehnsucht e scenari di straordinario splendore. E ogni traccia è un tassello indispensabile di quest'esperienza sonora.

30/01/2023

Tracklist

  1. City of Angels
  2. Faces
  3. Misery Remember Me
  4. Flight from Angkor
  5. We Never Went Away
  6. The Night
  7. The Dreamers
  8. Sargasso Sea
  9. California
  10. Time's Arrow




Ladytron sul web