James Murray

Eyes To The Height

2016 (Ultimae Records) | downtempo, electronic, idm, glitch

Il 2016 vede il britannico mr. Murray doppiamente prodotto dalla label di Lione Ultimae Records: “Ghostwalk”, dedicato al settembre dell'ultimo sole di fine estate, più, oggi, dieci tracce per entrare nell’algido inverno di “Eyes To The Height”: freddo nel groove, ancor di più nel downtempo che ne sottolinea ogni traccia.
Un lavoro leggermente diverso dai canoni Ultimae, label regina dell’elettronica raffinata e colta, caratterizzata in quasi tutte le produzioni dagli aspetti trance di una dance cerebrale e meditativa. Murray abusa con leggiadra freschezza del glitch, metafora del cristallo infranto, vetroso o nevoso, dal sapore malinconico della migliore Morr Music dei primi Mùm.

La cover descrive il suono: un letto di foglie rosse ai piedi di alberi spogli; su quel tappeto di immota bellezza si stende il lavoro ai synth del compositore britannico, con minuzia, senza clangori che ne deturpino la stasi, scivolando con meticolosa grazia trattenuta nell’incipit leggiadro delle tastiere, lasciando alla parte glitch il compito di trascinare un humus sonoro rivestito di etere e nebbia.
In quella bruma appena densa, “Passing Places”, assieme alle due parti di “Particles”, poste in punti strategici del disco, sono le pennellate delicate di un acquerello composto da ocra e grigio, toni smorzati per sonorità estatiche, quasi eteree.

Esemplare la foto della cover: regna solo una Natura sovrana, quiescente e immota, alla ricerca di un tepore lontano dall'ambient più glaciale, chiuso tra teche di suoni stirati sulla coltre brumosa di un freddo imminente.
“Eyes For The Height” esce in novembre, ha la temperatura di novembre, il mood introverso e introspettivo di novembre. Stasi ed estasi negli accenti dell’incanto.

(03/12/2016)

  • Tracklist
  1. The Black And The Grey
  2. Holloways
  3. What Can Be Done
  4. Particles (Part 1)
  5. Eyes To The Height
  6. Ghostwalking
  7. Passing Places
  8. Laterisers
  9. Particles (Part 2)
  10. Copestone
James Murray on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.