Morrissey guarito: torna in tour e si prepara a pubblicare i suoi dischi "perduti"

06-06-2024
Superati i problemi di salute, causati da un esaurimento fisico che lo ha costretto ad annullare una serie di concerti a Los Angeles, Morrissey ha annunciato due nuovi spettacoli a Las Vegas il mese prossimo, esattamente il 26 e 27 luglio alla House Of Blues di Mandalay Bay.

"Nonostante i recenti fallimenti, sarò davvero presente in carne e ossa alla House of Blues di Las Vegas il 26 (venerdì) e 27 (sabato) luglio. Dopo essere stato “appeso a testa in giù” per diversi mesi, ora sono in buona salute. Sono come una freccia completamente estratta e in attesa di essere scoccata: vi prego di scagliarmi". ha scritto l'ex frontman degli Smiths su Instagram.

 
 
 
Visualizza questo post su Instagram

Un post condiviso da Morrissey (@morrisseyofficial)


Intanto, dopo la lunga disputa con la Capitol Recors, Morrissey è riuscito a riacquistare i diritti di due dei suoi ultimi album.  I fatti risalgono al 2023, quando Capitol si rifiutò di pubblicare, come da contratto, il nuovo album di Morrissey, "Bonfire Of Teenagers", completato due anni prima, la cui uscita era prevista per il febbraio dell’anno scorso. Morrissey aveva dichiarato che Capitol avrebbe rinunciato ai diritti di pubblicazione dell’album, arrivando poi a dire che la decisione di metterlo sotto contratto fosse stata parte di una sofisticata strategia per sabotarlo. Ora, il cantautore britannico ha dichiarato di aver acquistato i diritti per pubblicare quell’album. "Morrissey ha saldato la penale d’uscita a Capitol Records, ritornando in possesso dei diritti sia per 'Worldpeace Is None Of Your Business' (pubblicato nel 2014 da Capitol, ndr) sia per 'Bonfire of Teenagers' (tuttora inedito, ndr), riferisce una nota, che si chiude ricordando come attualmente l'ex-cantante degli Smiths non sia legato da vincoli contrattuali con alcuna casa discografica.
In “Bonfire Of Teenagers” dovrebbero figurare anche ospiti come Chad Smith e Flea dei Red Hot Chili Peppers, oltre a Iggy Pop. Parlando l’anno scorso della tormentata gestazione del disco, Morrissey aveva raccontato: "È stato abbastanza traumatico e triste, perché quando registri qualcosa vuoi che sia disponibile immediatamente e questo è stato molto attuale. Per me era una cosa molto personale e il fatto che non sia stato pubblicato è stata una tortura".
All’inizio di questa settimana, l'ex-frontman degli Smiths ha annunciato i dettagli della ristampa del suo album live del 1993 “Beethoven Was Deaf”, che uscirà il 26 luglio. Il disco è stato registrato allo Zenith di Parigi e la nuova versione sarà disponibile in cd e in vinile nero o arancione.

Morrissey su OndaRock

Vai alla scheda artista