Causa ai Public Enemy per aver usato un sample dei Delirium di Ivano Fossati senza autorizzazione

di Redazione di OndaRock
25-11-2023

Il gruppo hip-hop più celebre d'America, i Public Enemy, accusato di aver usato un sample dei Delirium di Ivano Fossati senza autorizzazione. Ovvero, un passaggio di "Jesahel", celebre brano della formazione prog ligure, scritto dallo stesso Fossati con Oscar Prudente e presentato al Festival di Sanremo nel 1972. Universal Music Publishing Italia ha intentato una causa nei confronti dei Public Enemy per il campionamento non autorizzato sul quale si basa "Harder Than You Think", una canzone inclusa nell'album "How You Sell Soul To A Soulless People Who Sold Their Soul?" del 2007. Qui sotto il confronto tra i due brani.





"A partire da settembre 2022 in uno spot pubblicitario l'azienda di telecomunicazioni Fastweb ha utilizzato la sincronizzazione di una musica acquistata dai Public Enemy, il gruppo hip-hop più famoso d'America – ricorda il Presidente di Universal Music Publishing Italia, Claudio Buja, intervistato da Michele Bovi per Huffington Post - Il fatto è che quella musica non è dei Public Enemy, bensì nasce da un successo di Ivano Fossati e Oscar Prudente: Jesahel, eseguita al Festival di Sanremo nel 1972 dalla band di rock progressivo Delirium. Abbiamo contestato agli editori statunitensi il campionamento non autorizzato: prima hanno negato, poi davanti alla persistenza dei nostri avvocati hanno dichiarato che si tratta del riutilizzo di un arrangiamento. Non è vero: è il campionamento esatto della sequenza di ottoni di una cover famosa del nostro brano. Pretendiamo la quota di copyright per i nostri autori".

Di "Jesahel", sempre nel 1972, uscì anche una versione in inglese rielaborata dal paroliere Brian Keith, che contribuì a farne una hit internazionale nell'interpretazione di Shirley Bassey: in quel caso, Fossati e Prudente vennero regolarmente citati nei credits, a differenza di quanto avvenuto per il brano dei Public Enemy. Il gruppo che ha trasformato l'hip-hop nella "Cnn del ghetto" ha una lunga storia fatta di inni, manifesti e capolavori che hanno cambiato per sempre il genere e, in parte, la musica di fine millennio. Il suo album in studio più recente, "What You Gonna Do When The Grid Goes Down?" risale al 2020.
Formatasi a Genova sul finire degli anni 60 con il nome di Sagittari, il complesso dei Delirium adottò la sigla definitiva nel 1971, con l'ingresso di un giovane Ivano Fossati alla voce, chitarra e flauto traverso. Giusto il tempo di un album, l'ottimo "Dolce acqua" (il disco che contiene "Jesahel"), dopodiché il cantautore ligure lascerà il gruppo per intraprendere la sua lunga carriera solista. Dopo aver annunciato il ritiro dalle scene, Fossati è tornato a pubblicare un disco assieme a Mina (2019).