Alex Bleeker & The Freaks

How Far Away

2013 (Woodsist) | psych-pop, country

Già “Days” dei Real Estate, band di cui Alex Bleeker è terzo in comando, poteva essere la colonna sonora di un pomeriggio di ozio completo - ma qui si esagera. In “How Far Away” Bleeker, con i suoi Freaks e qualche comparsata di amici (da Woods, Mountain Man e Big Troubles), propone una versione sonnecchiante e rallentata del jangle psichedelico della band di partenza, componendo anzi come un Neil Young particolarmente “sedato”.

Tra ballate sintetiche al rallentatore (“Time Cloud”) e qualche raro sprazzo Woods-iano (“Who Are You Seeing?”), “How Far Away” è un campionario di porch song da esposizione (“All My Songs”): impossibile non farsi sfuggire uno sbadiglio.

(04/06/2013)

  • Tracklist
  1. Don't Look Down
  2. See You On Sunday
  3. Leave On The Light
  4. Home I Love
  5. Time Cloud
  6. Who Are You Seeing?
  7. Rhythm Shakers
  8. All My Songs
  9. Steve's Theme
  10. Step Right Up (Pour Yourself Some Wine)
  11. Love Fadeaway
Alex Bleeker & The Freaks sul web