Alice Tambourine Lover

Like A Rose

2015 (Go Down Records) | urban blues

Terzo lavoro in studio per la coppia Alice Albertazzi/Gianfranco Romanelli, meglio conosciuti con la ragione sociale Alice Tambourine Lover, progetto che nacque qualche anno fa dalle ceneri degli Alix, cinque album all’attivo, fra i quali uno passato sotto la supervisione di un certo Steve Albini.
Il sound sognante, i movimenti ancestrali, la matrice “urban blues”, la voce che ricorda PJ Harvey, sono questi gli ingredienti pregnanti del disco, reso come al solito con una nudità in grado di ammaliare.

“Like A Rose”, formato da otto nuove sorprendenti tracce, è nato anche grazie all’intervento di alcuni collaboratori che hanno aggiunto suoni preziosi, in un impianto costruito in maniera impeccabile.
Sergio Altamura ha suonato la lap steel, Matumaini (Pristine Moods) chitarra acustica e ukulele, Carmine Lamparelli l’armonica, Laura Bartoli il flauto, Giulia Meci qualche backing vocals. E poi c’è Alice che canta, suona le chitarre, il tamburino, le percussioni, e Gianfranco che si occupa della dobro, strumento che dona un particolare sapore a tutte le composizioni.

Partendo da una forte radice blues (elettrica sì, ma ridotta alla configurazione minima) gli Alice Tambourine Lover creano un sound corposo e policromo, nel quale la buona tecnica dei due va a sommarsi a un’espressività ormai matura e convincente.
Tutto è essenziale, ma mai spoglio, bensì ricco di intarsi e ricami altamente sensuali e coinvolgenti, un mantra psichedelico tanto discreto quanto straniante, un brano su tutti, la traccia n. 3, “Singing Roads”.

Dopo i riusciti “Naked Songs” e “Star Rovers”, “Like A Rose” forma un trittico di tutto rispetto che innalza il duo una spanna sopra l’intricato ginepraio del panorama indie-rock italiano.
La bella immagine di copertina è opera dell’artista californiano Ed Ross.

(25/06/2015)

  • Tracklist
  1. Dance Floor
  2. Never Boulevard
  3. Singing Roads
  4. Like A Rose
  5. Cherry lady
  6. Watch It Go
  7. Lonely
  8. Before Me
Alice Tambourine Lover su OndaRock
Recensioni

ALICE TAMBOURINE LOVER

Naked Songs

(2013 - Go Down Records)
Lo scarno blues desertico di Alice Albertazzi e Gianfranco Romanelli

ALICE TAMBOURINE LOVER

Star Rovers

(2013 - Go Down Records)
A pochi mesi da "Naked Songs", il secondo capitolo del duo urban-blues

Alice Tambourine Lover on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.