Le Capre A Sonagli

Cannibale

2017 (Woodworm) | new wave, avant-rock

Prova appena più amichevole per Le Capre A Sonagli, a dispetto del diabolico pamphlet de "Il Fauno" (2015), "Cannibale" capitalizza spesso sulle loro intuizioni fino a farle diventare una sintassi fluida. La forma-canzone è comunque ancora un miraggio. Tutti i funk "no" del disco riproducono la mistura di scazzo, paura, noia, ribellione e introversione che stette alla base del clima del mitico Cbgb's newyorkese.

Da "L'arca di Hitchcock", poi "Cannibale in mare" con chitarre che si dimenano paranoiche e nevrotiche, a "Treno per il Tibet", una cantilena da trovatore medievale schiacciata da rapide cadenze cingolate in tempi cervellotici, a "Rito azteco" che quasi sfotte il neomelodico, fino al più ingegnoso mix ritmico, "Icaro", una danza tribale con vortici distorti di basso sciorinati a pause regolari, in staffetta con una canzonetta a 78 giri, si aumenta via via il senso di smarrimento. E che figurone fa "Gallo da combattimento", tra passo nazista, trombetta e fischietto, e tremori chitarristici surf alla Dick Dale.
Sul lato della distensione, anche uno stornello apparentemente innocuo come "Ride il pagliaccio" prende qualcosa dalla droga nichilista dei Velvet, e un'elegia pianistica come "Nerone" diventa una danza voodoo astratta grottesca.

Terzo disco ma prima prova realmente autonoma - il predecessore era una sorta di soundtrack - per la piccola crew bergamasca generata dai Mercuryo Cromo, una delle migliori band italiane della seconda metà degli anni 10, che procede per operette brevi, discretamente dense, squisitamente spontanee nella fantasia sperimentale. Tanti suoni, anche concreti, dosati col fare disorientante di chi ha il giusto feeling e la giusta visione; manca forse solo un tocco fenomenale, quel brivido che saprebbe di magia. Registrato in un mese con pochi aiuti. Per chi ama i long-playing c'è un bel vinile rosso.

(18/04/2017)

  • Tracklist
  1. L'arca di Hitchcock
  2. Cannibale in mare
  3. Gallo da combattimento
  4. Treno per il Tibet
  5. La iella
  6. Icaro
  7. Ride il pagliaccio
  8. Rito azteco
  9. Nerone
Le Capre A Sonagli su OndaRock
Recensioni

LE CAPRE A SONAGLI

Il Fauno

(2015 - autoprod.)
La trasformazione del quartetto bergamasco, in una specie di suite-colonna sonora

Le Capre A Sonagli on web