Migos

Culture

2017 (Quality Control) | trap

I think that they're the Beatles of this generation and they don't get a lot of respect, I think, outside of Atlanta 
Sono queste le parole dette da Donald Glover aka Chaldish Gambino dopo aver vinto due Golden Globe per la sua serie tv "Atlanta". La serie (consigliatissima), di cui i Migos fanno parte, permette di inquadrare il contesto in cui "Culture" è stato creato. Il secondo album del trio è un disco trap che riesce a proiettarli direttamente nel pantheon degli artisti locali. Dopo il buon successo del loro primo album, "Young Rich Nation" del 2015, la consacrazione è arrivata con il singolo "Bad And Boujee", che ha raggiunto alla fine del 2016 la vetta della Billboard 100.
La canzone è oggettivamente perfetta per il suo genere, il beat di Metro Booming riuscirebbe a far ballare chiunque e lo stesso Glover l'ha descritta in modo molto chiaro: "There's no better song to have sex to". Unica nota stonata è il featuring di Lil Uzi Vert, francamente stancante e noioso. 

Il resto dell'album non riesce a raggiungere il livello del singolo, tuttavia la capacità dei tre ragazzi e dei loro collaboratori può essere notata in canzoni come "T-Shirt", "Deadz", "Get Right Witcha". Non viene aggiunto niente di nuovo ai suoni che sono diventtati ormai distintivi per la trap, eppure i tre riescono a migliorarsi rispetto al loro passato, soprattutto lato flow, riuscendo a essere più confidenti, e a posizionarsi decisamente all'apice del genere. "Culture" è un album che raggiungerà sicuramente un mercato maggiormente mainstream, almeno negli Usa, resta però da capire se riusciranno a ottenere quel rispetto di cui parlava l'amico durante la premiazione.
I testi si basano essenzialmente su un mix di sesso, droga, blackness, armi e soldi. Sarebbe però ipocrita aspettarsi da un gruppo come i Migos una canzone politicamente o socialmente impegnata. Proprio Quavo in "T-Shirt" rappa "do it for the culture". producer, da Metro Booming a Cardo passando per gli 808 Mafia, riescono a dare un suono distintivo, anche qui, nulla di nuovo, ma grossi miglioramenti rispetto al passato.  

In definitiva, "Culture" rappresenta oggi il miglior prodotto targato "Migos" e uno dei migliori nella scena di Atlanta. Certo, quando sarà svuotato dall'hype iniziale bisognerà fare i conti con le altissime premesse iniziali.

(02/02/2017)



  • Tracklist
1. Culture Feat. DJ Khaled
2. T-Shirt
3. Call Casting
4. Bad and Boujee Feat. Lil Uzi Vert
5. Get Right Witcha
6. Splippery Feat. Gucci Mane
7. Big on Big
8. What the Price
9. Brown Paper Bag
10. Deadz Feat. 2 Chainz
11. All Ass
12. Kelly Price (Feat. Travis Scott)
12. Out Yo Way
Migos on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.