Horror Vacui

Living For Nothing

2020 (Agipunk / Batcave Productions / HMVP) | death-rock, gothic-rock

Registrato alle soglie del lockdown, e uscito nel pieno dell'emergenza da coronavirus, "Living For Nothing" è il quarto disco in studio della formazione bolognese.
Negli ultimi anni il combo death-rock guidato da Koppa ha subito diverse trasformazioni: al suo fianco, oltre alle chitarre di Marzia e Andrea "Masbucci", troviamo da qualche tempo il batterista Mesca, in passato attivo negli Ed (hardcore-punk/thrash) e ora anche nei Tenebra (hard-rock settantiano). È questa la formazione che ha registrato il full-length, completata in sede live dal recentissimo acquisto, Matteino, al basso.

L'album si apre con "Consolation Prize", potente ma al tempo stesso melodica, dove Koppa sperimenta con la propria voce, modificandone le tonalità; nella successiva "Lost" fanno inoltre capolino le suggestive atmosfere dei Corpus Delicti, cult-band francese attiva nei Novanta.
Si tratta di un ulteriore arricchimento al sound, già contaminato, degli Horror Vacui, band nata per l'appunto sul crinale tra punk e darkwave, e che da sempre fa di questo amalgama uno dei suoi tratti più caratteristici.
L'ottimo lavoro dei chitarristi emerge in brani irruenti come "My Funeral My Party" o ancora "Frustration" e la gotica "Living In Tension"; si caricano invece di forti connotati atmosferici i passaggi più rallentati, rappresentati soprattutto dalle strumentali "Requiem" ed "Elegìa". Una wave sognante e ambientale.
 
Gli Horror Vacui si confermano tra le realtà contemporanee più solide in ambito gothic-rock, e  "Living For Nothing" aspetta solo di essere suonato dal vivo: sui palchi di un centro sociale popolato da punx, o per le platee oscure che agitano i locali underground sparsi per il globo. "Punker than dark, darker than punk".

(03/08/2020)



  • Tracklist
  1. Consolation Prize      
  2. Lost    
  3. My Funeral My Party
  4. Requiem        
  5. Frustration     
  6. Living In Tension      
  7. Elegia 
  8. Unreachable


Horror Vacui su OndaRock
Recensioni

HORROR VACUI

Can You Still See Reality?

(2012 - Legion Of The Dead Records)
Il debutto su sette pollici della formazione gothic-rock bolognese

HORROR VACUI

In Darkness You Will Feel Alright

(2012 - Avant! - Legion Of The Dead)
Esordio sulla lunga distanza per i cinque gothic-rocker bolognesi

Horror Vacui on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.