Erotic Secrets Of Pompeii

Mondo Maleficum

2024 (Deaf Endling Collective)
indie-rock, art-rock

“Consume these ten hellish fruits and be changed forever!” ("consuma questi dieci frutti infernali e cambierai per sempre") è il simpatico disclaimer che chiude il messaggio promozionale di “Mondo Maleficum” sul sito ufficiale degli Erotic Secrets Of Pompei. Ecco, torto proprio non glielo si può dare a questi cinque, spiritosi indie-rocker di stanza a Bristol: il loro disco d’esordio è davvero un qualcosa di completamente fuori dal comune, capace di svoltarti la giornata in cui lo ascolti e scardinare qualche convinzione. Del genere che sul pesce non ci vada il formaggio e che l’ananas sulla pizza sia necessariamente blasfemia da miscredenti turisti americani.

E così il quintetto guidato da Thomas Hawtin pesca nome e immaginario dai vicoli dell’antica Pompei, dove si consumavano scandalosi sacrifici a Priapo e le meretrici incantavano e invitavano i viandanti a lasciar cadere le toghe e perdersi tra i fumi dionisiaci. Per queste strade antiche e profumate di sesso si balla però una musica moderna: il post-punk più sfrenato, filtrato dalla lente dance dei Franz Ferdinand e recitato con la teatralità dei migliori Art Brut.

Un altro po’ di ananas su questa pizza in salsa romana? Una copiosa spolverata di suggestioni spaziali, acceleratori di particelle e citazioni da B-movie.
Follia? Eccentricità a go-go? Certamente, ma tutto funziona da Dio. Tra riff affilati e ritmiche tutte da ballare (“Osiris At The Large Hadron Collider”, “Faustina Filmed In Psychorama”, “Crocodilian”) o in una ballad al chiaro di luna ululata in Vico del Lupanare (“Venus Ascending”), Hawtin è sempre carico come una molla e tra un’esagerazione lirica e l’altra risulta sempre tanto divertente quanto convincente.
Capiamoci, non c’è nulla di nuovo in questa colonna sonora per falloforie intergalattiche. Gli Erotic Secrets Of Pompeii sono però dei re-inventori provetti, dei dadaisti spericolati che ricombinano istanze preesistenti nelle maniere più improbabili. Il miracolo è che, nonostante la follia degli assunti su cui si basa, questo primo disco della band funzioni, la speranza che gli riesca ancora!

15/02/2024

Tracklist

  1. Osiris at the Large Hadron Collider
  2. The Wheel, the Spade, the Stars in Motion
  3. Faustina Filmed in Psychorama
  4. Venus Ascending
  5. Bad Weather at Beachy Head
  6. Utterly Rudderless
  7. Crocodilian
  8. Tenderness Has Failed Me
  9. Auguries and Auguries
  10. The Unstitching of Everything


Erotic Secrets Of Pompeii sul web