Beatles, esce la nuova canzone "Now And Then" - SarÓ anche inclusa nella ristampa della raccolta blu (1967-1970)

di Redazione di OndaRock
26-10-2023

"Now And Then", una nuova canzone dei Beatles recuperata dagli archivi. Ma forse stavolta è davvero l'ultima canzone, "last" (non "latest"), secondo l'espressione usata ufficialmente per annunciarla. La canzone uscirà in contemporanea mondiale alle ore 15 (ora italiana) di giovedì 2 novembre via Apple Corps Ltd./Capitol/UMe. e sarà anche inclusa nella doppia raccolta blu dei Fab Four, titolo ufficiale "The Beatles 1967-1970", ristampata per l’occasione insieme alla rossa ("The Beatles 1962-1966").
Il brano è stato scritto e cantato da John Lennon, sviluppato e lavorato da Paul McCartney, George Harrison e Ringo Starr e ora finalmente completato da Paul e Ringo oltre quattro decadi dopo. Proviene da una serie di demo registrati al piano nel suo appartamento a New York da Lennon, che Yoko Ono, la vedova del musicista ucciso nel 1980, aveva fatto avere a Paul nel 1994.
Insieme a "Now And Then", c'erano anche "Free As Bird" e "Real Love", uscite per il progetto "Anthology" e altro materiale.

Il doppio lato A del singolo associa l'ultima canzone dei Beatles alla prima: il singolo Uk di debutto della band del 1962, "Love Me Do", chiude il cerchio. Entrambi i brani sono stati mixati in stereo e Dolby Atmos¸ mentre la copertina originale è stata realizzata dal rinomato artista Ed Ruscha. Il nuovo videoclip musicale di "Now And Then" uscirà venerdì 3 novembre.
All'operazione sarà associato un film documentario della durata di 12 minuti, "Now And Then - The Last Beatles Song", scritto e diretto da Oliver Murray, la cui première è in programma il 1° novembre. Sarà inoltre caricato sul canale ufficiale YouTube dei Beatles alle ore 20.30 (ora italiana). Il commovente corto racconta la storia dietro l'ultima canzone dei Beatles, attraverso materiale video esclusivo e parti commentate da Paul, Ringo, George, Sean Ono Lennon e Peter Jackson.

Oltre alla voce di John Lennon, "Now And Then" contiene la chitarra elettrica e acustica registrata nel 1995 da George Harrison, una nuova parte di batteria di Ringo Starr e il basso, la chitarra e il piano di Paul McCartney, che si accorda alla suonata originale di John. Paul ha aggiunto un assolo di chitarra slide ispirato a George; lui e Ringo hanno anche contribuito al pezzo realizzando i cori nel ritornello. Paul e Giles hanno anche aggiunto un ultimo tocco: i backing vocals provenienti dalle registrazioni originali di "Here, There And Everywhere", "Eleanor Rigby" e "Because". La traccia finita è prodotta da Paul e Giles e mixata da Spike Stent. "Ed eccola lì, la voce di John, chiara e limpida. È molto emozionante - racconta McCartney - E suoniamo tutti, è un'autentica registrazione dei Beatles. Penso che sia una cosa eccitante essere ancora al lavoro su musica dei Beatles nel 2023 e stare per pubblicare una nuova canzone che il pubblico non ha sentito".

Le due storiche raccolte "1962-1966 (The Red Album)" e "1967-1970 (The Blue Album)" saranno disponibili in versione estesa nelle nuove pubblicazioni 2023 (dal 10 novembre). Le due antologie abbracciano l'intera carriera dei Beatles con le 75 migliori tracce, dal primo singolo "Love Me Do", all'ultimo "Now And Then". Nella nuova versione si aggiungono 21 tracce (12 dentro "Red" e 9 dentro "Blue"). Entrambe le raccolte includono nuovi scritti del giornalista e autore John Harris.