CCCP: annunciato un tour estivo in Italia e un nuovo disco

16-02-2024
I CCCP hanno annunciato un tour in Italia per la prossima estate, ma le date ufficiali non sono ancora note. "Faremo dei concerti bellissimi. È sorprendente. Non poteva accadere, non doveva accadere e invece è accaduto - ha commentato ironico Giovanni Lindo Ferretti - Già essere qui è smentire tutto quello che ho detto negli ultimi dieci anni. Il tour estivo che stiamo annunciando oggi, avevo negato anche alle persone più care che si sarebbe mai fatto. Quindi meglio lasciare la risposta sospesa. In fondo, noi non abbiamo mai fatto una tournée dell'ultimo disco. Ma finché Dio mi lascia la voce mi riesce anche abbastanza bene cantare le mie parole. Sono passati 40 anni ed è incredibile ritrovare le cose con una forza incredibile, inimmaginabile. Questo è il motivo per cui ho accettato".
Inoltre il 23 febbraio, alla vigilia dei tre concerti a Berlino "CCCP in DDDR", uscirà un album di inediti della band emiliana intitolato "Altro Che Nuovo Nuovo" , contenente 18 tracce, tra cui una cover di "Kebab Träume" dei tedeschi D.A.F.. Sarà disponibile in digitale, cd, doppio Lp nero e doppio Lp crystal da collezione in edizione limitata numerata con una stampa del volantino originale del concerto in formato A4. Si tratta della pubblicazione delle registrazioni del primo concerto dei CCCP - Fedeli alla Linea a Reggio Emilia il 3 giugno 1983 nella palestra dell'Arci Galileo. Un nastro perso, ritrovato, esposto dentro una teca nella mostra ai Chiostri di San Pietro "Felicitazioni! CCCP - Fedeli alla linea 1984 - 2024" (visitabile fino al 10 marzo), considerato irrecuperabile e apparentemente inascoltabile ma che invece è stato digitalizzato e rimasterizzato. Un live che trascina l'ascoltatore in una fumosa palestra degli anni 80 e cattura l'essenza della band che urla al pubblico il suo manifesto programmatico. "Questi brani sono incredibilmente inediti anche per noi che li avevamo quasi dimenticati", sottolinea Giovanni Lindo Ferretti.

"Nastro AMPEX Grand Master 3600 professional recording tape. Una scatola di cartone dai colori ora sbiaditi, al suo interno contenuto in una flangia d'epoca un nastro da ¼ di pollice. Porta una data, 3 giugno 1983, un luogo, Reggio Emilia, palestra circolo Galileo, primo concerto reggiano di CCCP - Fedeli alla Linea. Quarant'anni esatti per palesare la sua presenza all'interno dell'archivio di CCCP, riaperto e scandagliato per l'allestimento della mostra "Felicitazioni!". Nessuna speranza di vita per quelle registrazioni, 40 anni sono un tempo troppo lungo per un nastro magnetico. Un primo passaggio in uno studio specializzato conferma la diagnosi: il nastro è da buttare. Pazienza. Siamo arrivati tardi. Ci viene consigliato un secondo studio, più che altro per scaramanzia e – impossibile, quasi romanzesco – il concerto ne esce intatto, fresco, potente. Tutti i grandi classici di quell'epoca e – ancora più sorprendente – addirittura brani inediti e perduti. Sorprendente anche ritrovare il volantino che annunciava il concerto, ora divenuto copertina dell'album. Sorprendente infine riesumare l'articolo uscito allora su un quotidiano locale. Il titolo della recensione è perfetto: 'Concerto Punk. Unica rivolta è la cresta'. Altro che nuovo nuovo", scrivono i CCCP – Fedeli alla Linea.
Di seguito la tracklist e la cover del nuovo disco:

1. Live in Pankow
2. Punk Islam
3. Sexy Soviet
4. Militanz
5. Onde
6. Stati di agitazione
7. Trafitto
8. Kebab Träume
9. Manifesto
10. Valium Tavor Serenase
11. Tu menti
12. Mi ami?
13. Morire
14. CCCP
15. Noia
16. Sono come tu mi vuoi
17. Emilia paranoica
18. Oi Oi Oi

cccp_acnn_cover_b_600