CCCP: polemiche per i 50 euro del concerto a Bologna. Il Comune si divide, collettivi contro il live a pagamento

16-03-2024
Neanche il tempo di annunciare le date del tour estivo, che già divampa la polemica per il costo dei biglietti dei concerti dei CCCP. A far discutere - e con toni piuttosto accesi - è in particolare lo show con cui prenderà il via la tournée della band emiliana, quello previsto a Bologna in piazza Maggiore il 21 maggio. La data sotto San Petronio è già sold-out da ieri, con 8.500 biglietti venduti. Ma a sollevare polemiche è stata anzitutto la scelta di concedere piazza Maggiore a un evento del genere. Simona Larghetti, consigliera comunale di Coalizione civica, ha posto la questione al sindaco Matteo Lepore dai banchi della maggioranza: "Si tratta di un evento culturale sicuramente significativo e di rilievo - ha detto Larghetti - Ma l’organizzazione di uno spettacolo a pagamento in piazza Maggiore è un fatto che merita una riflessione e che non dev’essere dato per scontato. Una piazza pubblica ha proprio una natura di altro tipo e forse siamo ben abituati ai tanti eventi gratuiti, tra cui il Cinema sotto le stelle. "Al netto del concerto dei Radiohead che si sarebbe dovuto tenere nel 2012 e che poi fu spostato al Parco Nord a causa del terremoto che interessò l'Emilia Romagna, non ci sono precedenti di concerti a pagamento sul Crescentone. Crediamo che sia necessario parlarne...".
Al fianco di Larghetti si è subito schierato il collettivo Cua, parlando di "autoriduzione". "Verremo in piazza Maggiore – recita un post su Facebook – e saremo felici di partecipare in maniera gratuita, come dovrebbe essere sempre". E c'è chi sospetta che dietro l'offensiva ci siano vecchie ruggini con la sinistra, che non ha mai perdonato la svolta conservatrice del leader Giovanni Lindo Ferretti. C'è anche chi sui social ha ripescato vecchie foto di Ferretti che abbraccia Giorgia Meloni. E dire che Matteo Lepore aveva definito il concerto dei Cccp – Fedeli alla linea in piazza Maggiore "un evento storico in una cornice speciale"...
Fatto sta che il concerto, organizzato da Estragon Club e Musiche metropolitane, si farà. E non sarà solo una questione di qualità...
Intanto si aggiunge un'altra data al tour estivo dei CCCP, quella di Mantova, dove il 29 agosto la formazione emiliana si esibirà all'Esedra di Palazzo Te.