D_rradio

Leaves

2009 (Symbolic Interaction) | elettronica, drones

Netto cambio di direzione per gli oscuri d_rradio: chi li ricorda alle prese con algide ritmiche glitch distese sopra caldi beat di silicio rimarrà sorpreso durante l'ascolto della loro monumentale nuova opera musicale. Centocinquanta minuti divisi su due cd stracolmi di drones notturni e ambient stellare. Un mondo che nasce dagli esperimenti di Eno e Budd e che continua ad affascinare anche i più giovani cosmonauti dell'universo indipendente come Eluvium, Stars of the Lid e Tim Hecker. Tre sicuri punti di riferimento per la musica del trio composto da Michael Todd, Chris Tate e Paul Patterson.

Luce e ombra, questi i temi dei due cd in cui si divide "Leaves". Già dai primi istanti di "Made To Dream" si percepisce l'entità della nuova proposta musicale del gruppo inglese: il suono si addensa intorno a un'orchestra fantasma - la stessa che tornerà a intervalli regolari durante l'intero album - cercando di fermarsi a osservare l'abisso che separa due minime variazioni. Senza raggiungere le vette mostrate dalla musica di William Basinski, i drones dei d_rradio navigano su nuvole di tranquillità, tra deserti di immobilità e specchi d'acqua accecanti.

(17/11/2009)

  • Tracklist
  1. Made To Dream
  2. Into The Morning
  3. Deeper Than Sleep
  4. Sound As Ever
  5. Always Late
  6. By The Way
  7. Streaming
  8. Throw The Line Away
  9. Up To Forever
  10. Blue
su OndaRock
D_rradio on web