Ty Segall & White Fence

Hair

2012 (Drag City) | psych-rock, garage

Forse oggi, più che in passato, è necessario per un artista mostrarsi non solo prolifico, ma anche "connesso"; incarnare insomma un hub, un punto di passaggio per chi voglia fare scalo in una certa scena. La comunità psych-garage del Pacific Northwest è stata particolarmente brava, in questi anni, a mantenere coesa una scena che ancora si sente aliena al grande circo dell'indie americano più in vista ma che, semplicemente, non vi si è ancora affacciata perché nessuno ha avuto l'ispirazione per scrivere qualcosa di meno autoreferenziale di quello che solitamente viene prodotto da queste parti.

Questa collaborazione tra Ty Segall e i White Fence non è da meno, e sembra rafforzare i confini del genere, più che espanderli. Nonostante le tentazioni post-punk ("Scissor People") e i seventies ciondolanti dell'iniziale "Time", "Hair" suona proprio come ci si aspetta da una collaborazione tra un collettivo arty e un mecenate-artista come Segall.
Nella slabbrata briosità di "(I Can't) Get Around You", nella trichechiana "I Am Not A Game", nel garage balneare di "Crybaby" la band parla un linguaggio comprensibile a chi già lo conosce; quindi, in primo luogo, si rivolge a se stessa.

Questo non significa poi necessariamente che sia un disco ermetico, ma semplicemente che, senza l'architettura "d'immagine" che lo circonda, attrarrebbe assai meno attenzione. "Hair" mostra i segni, insomma, di un pericoloso inbreeding, che, invece di promuovere idee e creatività musicale (non per un ideale "progresso" ma più semplicemente per la continua aspirazione al "bello"), la soffoca e la menomena progressivamente. Si attende a questo punto la prossima prova solista di Segall, la cui uscita è programmata tra due mesi.

(29/04/2012)



  • Tracklist
  1. Time
  2. I Am Not A Game
  3. Easy Ryder
  4. The Black GloveRag
  5. Crybaby
  6. (I Can't) Get Around You
  7. Scissor People
  8. Tongues
Ty Segall & White Fence su OndaRock
Recensioni

TY SEGALL & WHITE FENCE

Joy

(2018 - Drag City)
Il ritorno della coppia californiana, sei anni dopo il miracolo di "Hair"

Ty Segall & White Fence on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.