Brian Jonestown Massacre

Musique de film imaginé

2015 (a Records) | library-music, psichedelia

Che Anton Newcombe avesse una personalità più sfaccettata di quella esibita con la sua band Brian Jonestown Massacre era evidente, ma “Musique de film imaginé” è un album difficile da collocare nel suo prospetto critico e stilistico.
L’idea è stimolante: una colonna sonora per un film inesistente, una scappatella stilistica autorizzata dalla band, che assume i contorni di un album solista. Newcombe, alla maniera dei seguaci della library music, si sfoga con la sua passione per la cinematografia Nouvelle Vague francese, con una improbabile soundtrack ricca di citazioni.

Stéphanie "Soko" Sokolinski e l'attrice e cantante italiana Asia Argento sono le due voci coinvolte in questo trip sonoro, che rinuncia completamente alla robusta psichedelia pop-rock del gruppo, per incunearsi in una difficile evocazione della forza cinematica del cinema europeo.
Anton Newcombe ha spesso celato tra le trame degli album dei Brian Jonestown Massacre scampoli di film-music, ma scorporandoli dall’insieme sembra che la materia primaria perda la sua fascinazione narrativa, e spesso il tutto suona come una lettura forzata e quasi da turista.

Fiati e flauti suonano ricchi di affascinanti armonie in “Elle s’échappe”, il crescendo epico di “Bonbon deux” ha uno charme quasi nordico e simil-prog, e il potenziale climax di “Philadelphie Story” resta sospeso tra il sensuale e l’ironico. Ma nonostante tutto l’impressione costante è che l’alchimia sonora sia sfuggita di mano a Newcombe, e che la potenzialità del progetto si sia arenata nella ripetitività delle armonie, mai abbastanza forti e intense da suscitare stupore e incanto, con l’unica eccezione della romantica e notturna “Le sacre du printemps”, dove la voce di Asia Argento è perfettamente incastonata nella struttura lirica e (qui sì) filmica del brano.

Le atmosfere medievali in “La question”, l’intrigante noir di “La Dispute” e il furore dell’imponente “L’enfer” si fanno ascoltare con piacere, ma “Musique de film imaginé” è un’occasione mancata, una parentesi innocua che nulla toglie all’immagine artistica di Newcombe e compagni, un disco oltremodo coraggioso che speriamo porti nuovi stimoli nel progetto madre. Per adesso il nostro personale film immaginario resta in attesa di una regia meno banale e di una più originale e creativa colonna sonora.

(07/05/2015)



  • Tracklist
  1. Après le vin
  2. Philadelphie Story (with Soko)
  3. La dispute
  4. L'enfer
  5. Elle s'échappe
  6. Le cadeau
  7. Le sacre du printemps (with Asia Argento)
  8. Le souvenir
  9. Les trois cloches
  10. Bonbon
  11. L'ennui
  12. Bonbon deux
  13. La question
  14. Au sommet


Brian Jonestown Massacre su OndaRock
Recensioni

BRIAN JONESTOWN MASSACRE

Brian Jonestown Massacre

(2019 - A Recordings)
Dopo un tour di successo, la band di Anton Newcombe pubblica l'ennesimo album di pop psichedelico

BRIAN JONESTOWN MASSACRE

Something Else

(2018 - A Recordings)
Un'iniezione d'energia per la band di Newcombe, alla ricerca costante della primigenia formula psych-rock ..

BRIAN JONESTOWN MASSACRE

Don't Get Lost

(2017 - A Recordings)
Settanta minuti di euforia stilistica per Anton Newcombe e compagni

BRIAN JONESTOWN MASSACRE

Third World Pyramid

(2016 - A Recordings)
Nuova linfa sonora per la band di A. Newcombe

BRIAN JONESTOWN MASSACRE

Revelation

(2014 - A Recording)
Il nuovo capitolo della band psych-rock capitanata da Anton Newcombe

BRIAN JONESTOWN MASSACRE

Aufheben

(2012 - A Records)
Il nuovo capitolo della band californiana, tra anarchia e rimandi illustri

BRIAN JONESTOWN MASSACRE

The Singles Collection 1992-2011

(2011 - A Records)
Una doppia antologia di singoli compendia il percorso di Anton Newcombe

BRIAN JONESTOWN MASSACRE

Who Killed Sgt. Pepper?

(2010 - A Records)
Il nuovo album della formazione psichedelica guidata da Anton Newcombe

BRIAN JONESTOWN MASSACRE

My Bloody Underground

(2008 - A Records)
L'ennesimo capitolo della saga di Anton Newcomb

News
Brian Jonestown Massacre on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.