Calibro 35

CLBR35 - Live from S.P.A.C.E.

2016 (Record Kicks) | jazz-funk, psych, rock, beat

Anche per i Calibro 35 è arrivato il momento di tirare una linea e stilare i primi bilanci, dopo meno di dieci anni di una fulminante carriera durante i quali sono stati realizzati sei dischi in grado di consolidare una fama che ha ormai valicato i nostri confini, imponendo all’attenzione internazionale i quattro protagonisti del progetto.
Un disco dal vivo, interamente strumentale, eseguito in maniera ineccepibile, che mette in rilievo la straordinaria bravura di tutti i protagonisti, all’indomani di un piccolo scarto laterale: la scelta di affiancare alla consolidata esperienza nel campo dei temi poliziotteschi una convincente sortita nei territori della fantascienza.

Si è scelto di fissare per sempre su un supporto il best of della serata tenuta al Biko di Milano la scorsa primavera, nell’ambito del tour promozionale a supporto di “S.P.A.C.E.”.
Accanto al quartetto-base, e al grande manovratore Tommaso Colliva, per arricchire ulteriormente il sound del gruppo sono sul palco anche i fiati di Paolo Raineri e Francesco Bucci degli Ottone Pesante.

La prima parte del set è imperniata sugli estratti dall’album più recente, con in gran spolvero le dilatate atmosfere kosmische di “An Asteroid Called Death”, dense di psichedelia, e l’irresistibile jazz-funk di “S.P.A.C.E.” (con in grande evidenza il flauto di Enrico Gabrielli) e “Across The 111th Sun”.
La seconda parte è una vivace selezione dalle produzioni precedenti, a partire da quella “Eurocrime” che fissò a suo tempo lo standard di riferimento dei Calibro 35, per terminare con “Said”, ripresa dal disco che chiuse il cerchio, consentendo alla band di realizzare di proprio pugno, per la prima volta, una colonna sonora originale.

Non esattamente un greatest hits live, “CLBR35” è qualcosa di più: l’impeccabile istantanea di una serata che ha il grande pregio di riuscire a sintetizzare cosa sono stati i Calibro 35 fino a ieri e dove si stanno dirigendo oggi.
Un disco consigliato non soltanto a chi li segue da sempre, ma prezioso soprattutto per coloro che hanno imperdonabilmente perso o sottovalutato il lavoro finora svolto da Martellotta e compagni: si può ripartire da qui per ricostruire a ritroso tutto quello che si è perso finora.

(10/11/2016)

  • Tracklist
  1. Neptune
  2. Serenade For A Satellite
  3. An Asteroid Called Death
  4. S.P.A.C.E.
  5. Ungwana Bay Launch Complex
  6. CLBR35
  7. A Future We Never Lived
  8. Across The 111th Sun
  9. Something Happened On Planet Earth
  10. Eurocrime
  11. A Fistful Of Lead
  12. La mala ordina
  13. Notte in Bovisa
  14. Said
Calibro 35 su OndaRock
Recensioni

CALIBRO 35

Decade

(2018 - Record Kicks)
Nuove colonne sonore immaginarie per festeggiare dieci anni di attività con gli Esecutori ..

CALIBRO 35

S.P.A.C.E.

(2015 - Record Kicks)
Dai poliziotteschi alla fantascienza, prosegue la saga di Enrico Gabrielli & C.

CALIBRO 35

Said

(2013 - Roadhouse/ Dgp/ Tannen)
La colonna sonora originale del pulp-movie di Joseph Lefevre

CALIBRO 35

Traditori di tutti

(2013 - Record Kicks)
L'omaggio al poliziottesco si estende alla letteratura

CALIBRO 35

Ogni riferimento a persone esistenti...

(2012 - Venus)
Tornano gli alfieri del "poliziotteschi revival", con qualche novitÓ

CALIBRO 35

Ritornano quelli di...

(2010 - Ghost Records)
Tornano gli omaggi ai temi dei film "poliziotteschi" degli anni 70, uniti ad alcuni brani inediti ..

CALIBRO 35

Calibro 35

(2009 - Cinedelic Records)
La raffinata rilettura di alcuni dei temi più famosi del "poliziottesco" italiano

News
Live Report
Calibro 35 on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.