Editors

You Are Fading Vol. 3 & 4

2020 (PIAS) | wave, alt-pop

Specie nella prima parte della loro carriera, gli Editors hanno arricchito la propria discografia con B-side e outtake di grande qualità, molto amate da chi li segue fin dagli esordi e quasi sempre all’altezza del materiale incluso negli album ufficiali. Consci di questo, e per accontentare le richieste dei fan circa l’opportunità di recuperare in formato fisico brani ormai introvabili, nel 2011 confezionarono “Unedited”, ricchissimo box-set in edizione limitata andato presto sold-out, contenente – oltre ai primi tre lavori del gruppo - quattro dischi (intitolati “You Are Fading”) di bonus track e rarità.

Due di queste compilation vengono ora diffuse in formato digitale – forse prossimamente anche fisico - divenendo una sorta di viaggio-playlist del periodo 2000-2005, il più prolifico – e senz’altro il più creativo - della band di Tom Smith, allora con in forza il chitarrista Chris Urbanowicz.
Dall’esordio “The Back Room” emergono il demo di “Camera”, la single version del primo singolo “Bullets”, tre B-side e tre bonus track, dal successivo “An End Has A Start” vengono raccolti un paio di bonus, mentre ben nove tracce arrivano dalle session di “In This Light And On This Evening”.

Dalla scarica energetica di “A Thousand Pieces”, alle più riflessive e introspettive “The Picture” e “These Streeets Are Still Home To Me”, ecco diciotto titoli che spaziano dall’approccio chitarristico del primo album (impressionante la somiglianza con gli Interpol: “Colours” sembra strappata a forza da “Turn On The Bright Lights”) al controverso traghettamento verso suoni più sintetici attuato con il terzo lavoro (“Human”, “My Life As A Ghost”, “I Want A Forest”, “Thousands Of Lovers”). Un puntuale riassunto dell’evoluzione stilistica dei giovani Editors, già capaci di disegnare scenari altamente evocativi (“This House Is Full Of Noise”) senza il timore di palesare evidenti influenze darkwave (il basso à-la Cure di “From The Outside”).

Gli Editors hanno già annunciato l’intenzione di pubblicare i Volumi 1 e 2 di “You Are Fading”. Si completerebbe così la disponibilità di tutto il materiale contenuto in “Unedited” e dell’opera omnia riguardante i primi cinque anni di attività, visto che un ulteriore Ep del 2003, “The Snowfield Demos”, è stato già re-distribuito come bonus allegato al recente best of “Black Gold”, almeno per coloro che lo hanno ordinato attraverso il sito ufficiale del gruppo.

(06/05/2020)

  • Tracklist

Volume 3

  1. This House Is Full Of Noise (bonus track "In This Light And On This Evening")
  2. Camera (original demo - "The Back Room" era)
  3. From The Outside (b-side – "The Back Room" era)
  4. Bullets (single version)
  5. Time To Slow Down (b-side – "The Back Room" era)
  6. A Thousand Pieces (bonus track "An End Has A Start")
  7. I Buried The Devil (b-side – "The Back Room" era)
  8. Alone (b-side - "In This Light And On This Evening" era)
  9. My Life As A Ghost (bonus track "In This Light And On This Evening")
  10. The Picture (b-side – "An End Has A Start" era)

 

Volume 4

  1. Colours (bonus track "The Back Room")
  2. I Want A Forest (bonus track "In This Light And On This Evening")
  3. Thousands Of Lovers (b-side – "In This Light And On This Evening" era)
  4. Forest Fire (bonus track "The Back Room")
  5. Human (bonus track "In This Light And On This Evening")
  6. No Sound But The Wind (live at Rock Werchter 2010)
  7. You Are Fading (bonus track "The Back Room")
  8. These Streets Are Still Home To Me (version 1 - "In This Light And On This Evening" era)






Editors su OndaRock
Recensioni

EDITORS

The Blanck Mass Sessions

(2019 - PIAS)
Sette brani di "Violence" più l'inedito "Barricades", nelle versioni inizialmente concepite con ..

EDITORS

Black Gold

(2019 - PIAS)
Dopo quindici anni di carriera e sei album, prima retrospettiva arricchita da otto tracce unplugged

EDITORS

Violence

(2018 - Pias)
Sesta convincente prova discografica per una band in continuo movimento

EDITORS

In Dream

(2015 - Pias)
Il deciso ritorno verso atmosfere wave nel quinto album della band di Tom Smith

EDITORS

The Weight Of Your Love

(2013 - Pias)
Quarto album per la band di Birmingham che si apre definitivamente all'arena (wave) rock

EDITORS

In This Light And On This Evening

(2009 - Pias)
Per il terzo album la band britannica sterza decisamente in territori synth-pop

EDITORS

An End Has A Start

(2007 - Kitchenware)
Dopo "The Back Room", ancora umori torvi per i quattro di Birmingham

EDITORS

The Back Room

(2005 - Kitchenware / Self)
Il debutto a tinte fosche della band di Birmingham, nel solco dei Joy Division

News
Live Report
Editors on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.