Lightning Bolt

Earthly Delights

2009 (Load) | noise-rock, psichedelia

Tutta muscoli e sempre meno cuore. Suona così, ormai, la miscela musicale dei Lightning Bolt, con “Earthly Delights” giunti al loro quinto album in dieci anni di attività.
Non che il duo basso-batteria composto da Brian Chippendale e Brian Gibson fosse stato in passato particolarmente attento alle vibrazioni emotive (e, tra l'altro, anche nei momenti più esaltanti, mai raggiunsero davvero livelli di eccellenza, nonostante il gran vociare critico), ma sembra evidente che, a partire dal culmine sonoro di “Ride The Skies”, l’ispirazione dei Nostri sia andata progressivamente scemando, fino a raggiungere le torride evoluzioni di un disco che, pur sprizzando energia da tutti i pori, sotto la superficie dell’inferno nasconde ben poco.

Il solito fuoco di fila di bordate noise-psichedeliche e batterismo incessante (“Sound Guardians”, “Colossus”), la voce che annega in un delirio di wah-wah e di brutalissime escursioni oltre il confine della ferocia (“Nation of Boar”) e psicotici brandelli di speed-metal virato math (“The Sublime Freak”).
La formula, ormai trita e ritrita, mostra la corda. Ci si aspetterebbe uno scossone, qualcosa capace di mantenere vivo l’interesse intorno a una band che dal vivo pare faccia letteralmente paura. Peccato, però, che su disco oggi appaia come un mostro ferito, capace di perdersi, in "Flooded Chamber”, dentro una caotica babele di sibili, loop chitarristici e rantoli batteristici, senza riuscire a darci le coordinate del suo nuovo trip.

Che dietro l’esplosione, spesso incontrollata, si nasconda anche la voglia matta di divertirsi, è, ancora una volta, un dato di fatto. Basterebbe, per dire, ascoltare la scanzonata filastrocca di “Funny Farm”, ma anche lo stesso interludio ambientale di “Rain On Lake I’m Swimming In”.

Insomma: i due Brain, ancora una volta, si divertono come matti. Noi, molto, molto meno. Soprattutto se siamo costretti ad ascoltare una “Transmissionary” che, in dodici minuti buoni, diluisce solo ciò che, ormai, suona con il pilota automatico inserito.

(16/09/2009)

  • Tracklist
1. Sound Guardians
2. Nation of Boar
3. Colossus
4. The Sublime Freak
5. Flooded Chamber
6. Funny Farm
7. Rain on Lake I'm Swimming In
8. S.O.S.
9. Transmissionary
Lightning Bolt su OndaRock
Recensioni

LIGHTNING BOLT

Fantasy Empire

(2015 - Thrill Jockey)
Dopo aver firmato con la Thrill Jockey, il duo americano ritorna con il suo disco più ragionato ..

LIGHTNING BOLT

I Found A Ring In My Ear

(2012 - Autoprodotto)
Una sterile jam di venti minuti, tra scorie rumoriste e percussività rutilante

LIGHTNING BOLT

20

(2012 - autoprodotto)
Il duo di Providence rilascia sul suo Bandcamp un brano di oltre venti minuti registrato dal vivo nel ..

LIGHTNING BOLT

Oblivion Hunter

(2012 - Load Records)
Sette tracce risalenti al 2008 per il nuovo Ep della coppia Chippendale/Gibson

Lightning Bolt on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.