Nimh & Antikatechon

Out Hunting For Teeth

2013 (Rage In Eden) | dark-ambient

Il titolo e la copertina dell'album sono un omaggio al grande pittore e incisore spagnolo Francisco Goya. Nimh e Antikatechon prendono spunto dai suoi Caprichos per disegnare cinque acquarelli sonori carichi di pathos, a tratti strazianti e claustrofobici. Uno specchio della Spagna di fine XVIII secolo dilaniata dall'Inquisizione e dalla tirannia borbonica. Un monito a non perdere la ragione anche nei momenti più bui.

Una folata di vento mefistofelico introduce l'atmosfera agghiacciante dell'omonima “Out Hunting For Teeth”: è la paura dettata dalla superstizione, l'incapacità di vedere oltre i propri fantasmi interiori. Un drone metallico cresce vorticosamente fagocitando voci e suoni di indecifrabili strumenti a corda. Il buio avvolge tutte e cinque le composizioni in scaletta, talvolta parzialmente illuminato da una melodia sotto forma di un arpeggio acustico (la parte centrale di “Those Specks Of Dust”), o di un soave sintetizzatore (l'incipit alla Vidna Obmana di "All Will Fall").

Il disco si chiude con i dieci minuti della meravigliosa “Sleep Overcomes Them”, il brano dove le sensibilità dei due musicisti italiani sembrano trovare un'alchimia perfetta. Nimh carezza i suoi strumenti a corda e le sue percussioni, mentre Antikatechon fa emergere da chissà quale mondo un drone delizioso, che lentamente risveglia anche le sinapsi più nascoste.

È proprio il gioco di luci e ombre, una sorta di chiaroscuro sonoro, a segnare il tratto distintivo di “Out Hunting For Teeth”.

(04/10/2013)

  • Tracklist
  1. Out Hunting For Teeth
  2. Those Specks Of Dust
  3. You Will Not Escape
  4. All Will Fall
  5. Sleep Overcomes Them

 

We Promise To Betray su OndaRock
Recensioni

WE PROMISE TO BETRAY

Nothing Is As It Seems

(2017 - Oltrelanebbiailmare)
Nuove direzioni nella musica di Nimh e Antikatechon

Nimh & Antikatechon on web