Fargas

Galera

2014 (Snowdonia) | songwriter

Forte del robusto ciclo di canzoni “In balia di un Dio principiante”, Luca Spaggiari dà pieno regime al nuovo corso di gruppo del progetto Fargas proponendo il secondo capitolo della sua tetralogia, “Galera”.

Calmati i tuoni e le cacofonie, il cantautore modenese appronta ballatone dall’umore più depresso come la title track, a metà via tra il pianoforte melodico di “Un fiore per Hal” degli Stadio e la lentezza solenne della “Vomit” dei Girls. Sulla stessa linea stanno la languida “Mille nodi”, la Vasco Rossi-iana “Stelle rotte” e “Pubblica nudità”.
Una sferzata d’isteria hard-rock proviene soltanto da “Tu qui” (anche primo singolo), ma l’eccessiva brevità la fa sperdere nella lentezza delle altre canzoni.

Inferiore al predecessore nel respiro - metà tracce, meno della metà di durata - nel nebuloso concept pseudo-politico e per via di un corredo strumentale che non s’impenna. Troppe parole ad appesantirlo. Due bonus tra cui un inedito, i sei spartani minuti di “Mentre io entravo nelle tue ossa”. Seconda voce in “Mille nodi” di Francesca Bono (Ofeliadorme). Co-prodotto con la sua personale Private Stanze.

(10/08/2014)

  • Tracklist
  1. Chiusura
  2. Galera
  3. Pubblica nudità
  4. Stelle rotte
  5. Tu qui
  6. Mille nodi
  7. Apertura 
Fargas su OndaRock
Recensioni

FARGAS

In balia di un dio principiante

(2012 - Snowdonia)
Il ritorno del progetto di Luca Spaggiari, ormai allargato a band

Fargas on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.