9T Antiope

Grimace

2019 (Eilean Records) | avantgarde, elettroacustica

La Eilean Records aveva già prodotto il secondo album del duo di musicisti iraniani 9T Antiope nel 2017, "Isthmus", lavoro che era una metafora dei due mondi (occidentale e orientale) costretti a separarsi per motivi religiosi e politici. Nel 2019, meritevolmente riecco la produzione del nuovo Lp del musicista Nima Aghiani e della vocalist Sara Bigdeli Shamloo, duo che conferma quanto ci sia di buono e sorprendente al di fuori dei confini canonici del mondo occidentale cosiddetto libero.

Costretti a realizzare il proprio progetto in Francia, Nima Aghiani e Sara Bigdeli Shamloo tornano - dopo un progetto solista e una collaborazione con Siavash Amini - con “Grimace”, lavoro di breve durata (cinque brani per circa ventiquattro minuti) ma di eguale capacità di ricerca sperimentale.
La simbiosi delle due componenti, le solide trame elettroacustiche di Nima Aghiani e il canto etereo sacerdotale di Sara Bigdeli Shamloo, si mantiene sempre coerente nei percorsi di ricerca già intrapresi negli anni precedenti. Stridenti note elettroacustiche fanno da sfondo a un canto-parlato minimale (“Dry Run”) per aprirsi inaspettatamente in un piccolo slancio di archi quasi orchestrale (“Down The Rabbit Hole”), scarno all'inizio ma con una carica vitale che aumenta passo dopo passo, che ricorda la religiosità presente in tanti studi per violino del compositore estone Arvo Part e che potrebbe considerarsi il loro miglior brano fino a oggi.

La componente vocale prende più spazio in “In Hiatus” giungendo quasi al limite di una melodia cantabile. Altro momento significativo sono i sei minuti di “An End On Itself”, tentativo di congiunzione di archi e elettronica con una voce che diventa coro, figlio inquieto delle esperienze corali di Philip Glass. La cover è disegnata dal musicista danese Ojerum, vecchia conoscenza della sezione atrisuoni.

(20/09/2019)



  • Tracklist
  1. Dry Run
  2. Down The Rabbit Hole
  3. In Hiatus
  4. An End On Itself
  5. Mise En Abyme
9T Antiope & Siavash Amini su OndaRock
Recensioni

9T ANTIOPE & SIAVASH AMINI

Harmistice

(2019 - Hallow Ground)
Collaborazione tutta iraniana contro la guerra, tra orridi vortici elettroacustici e soavi parole di ..

9T ANTIOPE

Isthmus

(2017 - Eilean Records)
Secondo Lp per il progetto elettroacustico iraniano

9T Antiope on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.