Sewerslvt

Skitzofrenia Simulation

2021 (autoprodotto) | drum and bass

Sembra di vederla girovagare per la cameretta, alla costante ricerca di un suono stravagante, coerente col suo paradossale universo. Le batterie elettroniche fumanti, tenute in disparte per non attirare la polvere. Il computer acceso da ore e ore, una schermata fissa che mostra un software in grado di calcolare ogni singolo dettaglio. Forse austera in volto, forse con un’energia vitale da provocare invidia. Come un sogno ricorrente, pare che un’entità sovrannaturale muova i fili della sua vita. La reale identità di Sewerslvt è ancora parzialmente misteriosa (per qualche info biografica rimando alla recensione di “Draining Love Story”) e nell’ultimo anno non è che sia cambiato molto, anzi, la trama appare ancora più frammentaria. L'artista ha da poco pubblicato “The World Is Fvcked”, un Ep a suo modo ambizioso ma piuttosto discontinuo, se paragonato al monolite precedente. Per il resto la sua immagine sui social, così caratteristica ed estetizzante, continua a rimanere immersa in un conturbante fluido di visioni alterate.
 
Il titolo è quantomai esplicativo: la materia di base è la schizofrenia e l'opera cerca di riportare su tela digitale lo stato di allucinazioni e deliri paranoidi tipici di questo disturbo mentale. Eppure Sewerslvt proietta in questo luna park della mente un oceano per purificare le emozioni e le angosce del quotidiano. L'incipit narcotico di “My Fvcked Up Head” è un proiettile che rimane in canna, sospeso com’è in una bolla ambient impreziosita da gorgoglii di ruggine industriale, mentre “I Break My Heart & Yours” si distingue per una drum and bass aperta alle istanze della space ambient. Con “Looming.Sorrow.Descent” la storia inizia a farsi cattiva, penetrante, intensa, il ritmo è vertiginoso: jungle prima, poi hardstep al vetriolo (ricordando artisti come Dom & Roland e Tecnical Itch), pronta a scatenare una vera e propria tempesta sonora.

L’iconosfera della producer australiana raggiunge il suo vertice estetico con “I Bleed”, un brano anfetaminico, dal battito cyber/techno. Sulla spinta di tutto questo insieme di fattori, “Existing Everywehere” delinea un puzzle sintetico dalla melodia sognante; la jungle di “Restlness”, invece, si sviluppa intorno a sample vocali scanditi da una cassa Edm.
“Slvtcrvsher” può essere annoverato come il personale horror splatter di Sewerslvt, tre minuti di eccessi sonori impregnati da hard-techno e contaminazioni industrial. “Blooming Iridiscent Flowers” è un pastiche le cui caratteristiche salienti attraversano l’eurodance (il riff di tastiera) e la trance, in un formato che viene piegato costantemente dagli stop and go delle batterie breakcore e dai sibilli di note ambientali in odore di vaporwave.

(13/07/2021)

  • Tracklist
  1. My Fvcked Up Head
  2. I Break My Heart & Yours
  3. Looming.Sorrow.Descent
  4. I Bleed
  5. Restlessness
  6. Existing Everywhere
  7. Car Accident
  8. Purple Hearts In Her Eyes
  9. Slvtcrvsher
  10. Ecocide Suite
  11. Antidepressant
  12. Never Existed
  13. Blooming Iridescent Flower
  14. With You Forever


Sewerslvt su OndaRock
Recensioni

SEWERSLVT

Draining Love Story

(2020 - autodistribuito)
Il misterioso produttore australiano ci regala uno splendido ibrido fra jungle e vaporwave

Sewerslvt on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.