31/12/2003

Giardini Di Miro' + Fine Before You Came

Covo, Bologna


di Matteo Lavagna
Giardini di Miro' + Fine Before You Came

È l’ultimo dell’anno e, come tradizione vuole, il Covo di Bologna organizza un party in grande stile: novità assoluta è la programmazione pomeridiana, che consente a chi non può rinunciare al cenone di non perdere due ottime esibizioni.
Il club è semivuoto quando salgono sul palco i milanesi Fine Before You Came, bravi a miscelare sapientemente elementi post e emo, autori di una performance che convince al di là del genere di riferimento. Sentiremo ancora parlare di loro!
Subito dopo salgono sul palco i protagonisti della giornata, i Giardini di Mirò, che chiudono un anno ricco di soddisfazioni in maniera egregia.

Si comincia subito con uno dei loro pezzi migliori, "Connect the machine to the lips tower*be proud of your cake*", eseguita con maggiore rabbia, maggiore fisicità: mancano tromba e violino ma il brano, invece di perdere dal punto di vista dell’arrangiamento, si trasforma quasi in una cavalcata elettrica nella sua prima parte: degno di nota il lavoro di Luca (tastiere/rhodes), i cui interventi colpiscono al cuore.
Altro episodio da citare quale picco dell’esibizione è "Little victories" estratta dal bellissimo "Rise and fall of academic drifting", dolente ninna nanna, in cui Alessandro Raina non fa rimpiangere troppo Paul Anderson dei Tram.

Non mi aspettavo particolari sorprese da questo live visto l’elevato numero di concerti dei Giardini di Mirò che ho seguito, e invece…sono stato positivamente colpito dalle cover eseguite dal gruppo. Oltre alla "classica" "Blood red bird" di Smog, i nostri si cimentano nell’esecuzione di dei più bei brani rock della storia; il primo è "Heroes" di David Bowie, il secondo, eseguito come finale, è, udite udite… "I wanna be your dog" degli Stooges, quest’ultima eseguita un po’ "alla My Bloody Valentine", con una coltre oscura di feedback a nascondere la melodia.
Un concerto da ricordare per i Giardini di Mirò: sicuramente il più bello e "spigliato" al quale ho potuto assistere.

Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.