Brideshead

Never Grow Up

2015 (Shelflife) | indie-pop, jangle-pop, twee-pop

Che brividi di nostalgia, fin dal titolo, provocherà questo terzo disco dei Brideshead agli appassionati: “non crescere mai”, un motto quasi sfacciatamente indie-pop, del quale il gruppo tedesco si fa araldo. E, nonostante l’abbandono parziale dell’estetica lo-fi dell’esordio, “Some People Have All The Fun”, tra i contributi più importanti alla prosecuzione dell’era Sarah Records fino ai nostri giorni, i ragazzi ormai cresciuti di Wiesbaden dimostrano nelle ben quattordici tracce (nove inediti, il singolo dell’anno scorso “The Mermaid”, più le cinque contenute nell’Ep “Comeback”) di “Never Grow Up” che un posto di rilievo nel genere non devono proprio conquistarlo, ma ce l’hanno di diritto.

Tra dolcezze alla Dylan Mondegreen (“Me And The Stars And The Sea”) e sbarazzini arrangiamenti per violino alla Kings Of Convenience (“At Melancholy Bay”, la sincopata “Love And Happiness”), i Brideshead danno un taglio “scandinavo” e rutilante al proprio indie-pop, che forse non è mai suonato così colorato di tonalità piene e soluzioni energiche e festose (“The Mermaid”).
L’immancabile tono malinconico di genere rimane un po’ in disparte, ma non è soppresso dall’umore “in maggiore” del disco (“The Loneliest Boy In The World”), che ciononostante non ammette pause. Non si manca un colpo e si viene trasportati dall’inizio alla fine, dai rintocchi di campane della nostalgica “The Class Of ‘86” allo scherzoso organetto di “The Whole World”, che riporta alla mente le indifese ballate uptempo di The Lodger, passando per il twee-pop di “The World Stopped Turning”.

In uscita con la Shelflife, “Never Grow Up” sa espandere la tavolozza espressiva dell’indie-pop classico, arricchendolo senza snaturarlo, e forse levandogli quella patina “indipendente” che l’ha relegato ingiustamente tra gli appassionati. In questo solo i più grandi dischi indie-pop usciti negli ultimi anni (il miracoloso “Criminal Art Lovers”, “Music Sounds Better With You") possono rappresentare un termine di paragone.

(19/10/2015)



  • Tracklist
  1. Class Of 86
  2. The Mermaid
  3. If I Sing For You
  4. Little Promise
  5. A Melancholy Bay
  6. Weather Report
  7. Love In June
  8. At 45 Rpm
  9. Me And The Stars And The Sea
  10. The Loneliest Boy In The World (Piano Version)
  11. That Kind Of Girl
  12. The World Stopped Turning
  13. Love & Happiness
  14. The Whole World
Brideshead on web


Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.