Fabio Zuffanti

Amore onirico Ep

2017 (AMS Records) | songwriter

La poliedricità è uno degli elementi più apprezzabili della straordinaria avventura musicale di Fabio Zuffanti. Oltre agli svariati progetti che lo hanno incoronato come musicista simbolo del prog italiano degli ultimi venti anni, ad arricchire la sua discografia hanno provveduto album esterni al mondo del prog, come ad esempio la piccola perla di elettronica intimista wyattiana dell'omonimo "Fabio Zuffanti" (2009) e il nuovo "Amore onirico", che lo vede nelle vesti di inatteso cantautore in otto brevi brani scritti di getto in una sola serata nell'autunno del 2016.

"Amore onirico" è un viaggio intimo e interiore nella vita e nei sentimenti di Zuffanti, sospeso tra sogno e linguaggio surreale, che va dagli strazianti ricordi della morte del padre ("Tua madre ti ha preso"), alle citazioni di Lucio Battisti ("Canzone per avere paura"), ad amori perduti e scomparsi di cui rimangono solo flebili ricordi, ad amicizie disperse in una memoria ingannevole ("Stavi male?") sino a immagini sfocate di una giovinezza ormai svanita ("Fuori dal locale").

La semplicità poetica delle composizioni, fatte di scarni accordi di chitarra acustica, si discosta enormemente dal classico rock progressivo di cui Zuffanti è stato simbolo e campione; ma questa intimità, questo dialogo malinconico con l'ascoltatore permette una maggiore sincerità e una ricerca introspettiva che è simile a una via di mezzo tra una confessione e una seduta di psicoanalisi. Otto brani che danno musica ai ricordi di una vita che riemergono sbiaditi in una nebbiosa serata autunnale passata in casa, ricordi che si confondono con i sogni, in cui a volte non è semplice separare il confine tra ciò che è reale e ciò che è immaginario.

(10/04/2017)



  • Tracklist
  1. Canzone per avere paura
  2. Fuori dal locale
  3. Io non so cosa fai
  4. Il bollettino dei morti
  5. Il mio gatto è un cane
  6. La risposta
  7. Stavo male?
  8. Tua madre ti ha preso


Fabio Zuffanti su OndaRock
Recensioni

FABIO ZUFFANTI

La Quarta Vittima

(2014 - Ams)
Il compositore genovese tra prog, jazz e psichedelia presenta il suo nuovo disco in streaming integrale ..

FABIO ZUFFANTI

La foce del ladrone

(2011 - Long Song)
Il genio genovese alle prese con un ricalco sui generis del classico di Battiato

FABIO ZUFFANTI

Ghiaccio

(2010 - Mellow Records)
Il chitarrista dei Finisterre alle prese con il più gelido cantautorato elettronico

News
Fabio Zuffanti on web



Questo sito utilizza cookie tecnici (propri o di terze parti) per monitorare l'esperienza di navigazione degli utenti
Cliccando sul pulsante Continua si autorizza l'utilizzo dei cookie su questo sito. Clicca qui per avere ulteriori informazioni sui cookie.